Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


IL VENTO PORTA FARFALLE O NEVE
di Francesco Aloe


  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Noir

    Trama:
    10 aprile 1991. Il Moby Prince entra in collisione con una petroliera ancorata a tre miglia dal porto di Livorno e prende fuoco. A bordo del traghetto muoiono carbonizzate 140 persone tra passeggeri e membri dell'equipaggio. Solo una riuscirà a salvarsi. Dove erano i soccorsi? E cos'è accaduto quella notte? Un tragico incidente provocato dalla nebbia o il criminale tentativo di coprire un fiorente traffico di armi e rifiuti tossici in partenza da quel porto? Circa vent'anni dopo. Fratello, un killer al soldo della 'ndrangheta, riceve dal proprio boss il solito incarico di sempre. Cosi, insieme all'amico e complice Nino, parte per un viaggio che lo condurrà in Marocco e in Spagna sulle tracce delle sue nuove vittime. Ma questa volta niente va come deve andare, e nel suo lungo peregrinare il killer scoprirà il legame che unisce il boss alla più grande tragedia avvenuta in acque italiane. Un viaggio doloroso, alla scoperta di una delle pagine più vergognose della recente storia del Belpaese.

    Commento:
    Aloe, dopo il thriller Vertigine del 2008, torna con un romanzo di altro genere e di spessore completamente diverso. Se nel primo libro, infatti, si potevano apprezzare lo stile fluido e i personaggi ben caratterizzati e realistici, le descrizioni vivide e ricche di dettagli, in questo noir di ecomafia si trova molto di più!
    Il vento porta farfalle o neve è, in realtà, un libro di denuncia che, con un'avvincente trama che mescola realtà e fantasia, cerca di chiarire cosa sia davvero successo in quel lontano 10 aprile 1991, quando la nave traghetto Moby Prince entrò in collisione con la petroliera Agip Abruzzo e ben 140 persone persero la vita.
    Fratello e Nino sono i due personaggi creati dall'autore per dar vita a questo romanzo: un sicario e la sua spalla che, convinti di dover svolgere un incarico ordinario (per quanto ordinario possa essere un omicidio!), si ritroveranno presto, loro malgrado, coinvolti in una storia che va ben oltre la loro comprensione.
    Ben scritto e coinvolgente, le pagine alternano le scene del giallo nato dalla fantasia di Aloe alle drammatiche immagini dell'incidente, con riferimenti storici precisi, nomi e testimonianze, intercettazioni, atti del processo, lettere e quant'altro, riportando alla ribalta una tragedia che, a distanza di vent'anni, risulta ancora aperta. Cosa è davvero accaduto quella notte? Come mai i soccorsi non si sono attivati immediatamente? Quali sono i collegamenti tra l'incidente della Moby Prince, il traffico di armi e di rifiuti tossici con potenze straniere e la morte di Ilaria Alpi?
    In un libro che scuote gli animi, Fratello e Nino, ben descritti e tratteggiati dettagliatamente, restano però solo due comparse rispetto alla vera storia che l'autore ci vuole raccontare: quella di una delle più gravi tragedie avvenute in Italia, ancora oggi coperta da mistero e senza che alcun colpevole sia stato trovato.
    (Maria Guidi)

    Dello stesso autore:
    Vertigine



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy