Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Fantasy

Trama:
Un ragazzo come tanti in una giornata qualunque... un incontro casuale... uno specchio... così incomincia il tortuoso ed incredibile viaggio di Jacob diretto alla conoscenza di sé. Un percorso durante il quale, trascinato all'interno di una dimensione parallela, il protagonista incontrerà, uno ad uno, i Sentimenti che governano la sua giovane esistenza. Ognuno di questi, con proprie caratteristiche fisiche e psichiche, dall'autore minuziosamente riprodotte, cercherà di dare una spiegazione alle numerose domande che qualsiasi adolescente si pone nel momento in cui finalmente scopre la vita, in tutta la sua tremenda bellezza. Un viaggio diretto alla scoperta di quel magico universo che governa le vite di ognuno di noi e nel quale si disputa l'eterna competizione tra il bene ed il male, tra sofferenza e gioia, tra i più reconditi e contrapposti aspetti della nostra personalità.

Commento:
Uno specchio antico e misterioso, un vecchio che turba Jacob fin dal loro primo incontro, un amico che sembra sparire senza lasciar traccia e ricompare, poi, raccontando una storia a cui sembra quasi impossibile credere... se non fosse che quella stessa esperienza, anche Jacob l'ha vissuta - e la sta ancora vivendo - sulla propria pelle.
Tutti i colori dell'anima è un romanzo particolare, attraverso cui l'autore cerca, probabilmente, di mettere ciascuno di noi a confronto con se stesso, con ciò che proviamo, con ciò che è giusto e ciò che non lo è, nell'eterno confronto tra il bene e il male.
Questo strano viaggio interiore che l'adolescente farà ha, infatti, lo scopo di consentirgli di conoscere se stesso ma anche la società che lo circonda, di metterlo in guardia verso i tanti vizi dell'essere umano, di farlo riflettere su come, molto spesso, sia semplice ferire qualcuno, finire dall'altra parte senza nemmeno rendersene conto.
L'intento in qualche modo educativo appare chiaro e l'idea di strutturare l'anima di ciascuno come ricca di tante ambientazioni, popolate da personaggi particolari e che ben rappresentano i vari sentimenti, è originale; nonostante qualche refuso e delle ingenuità narrative, l'intreccio risulta abbastanza scorrevole, per quanto il ritmo sia un po' lento.
La narrazione si srotola tra le scene di vita quotidiana e i momenti in cui Jacob varca la soglia dello specchio, in un'alternanza di ambientazioni che tiene le due esistenze del protagonista ben distinte.
Piacevole l'epilogo, delicato e che sottolinea il valore dell'altruismo e dell'amicizia.
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy