Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Fantasy

Trama:
Palindra, archeologa scozzese specializzata in storia russa, è da sempre una ragazza pragmatica. Un incontro imprevisto le svelerà una nuova realtà del mondo e la porterà a stringere amicizia con due esseri eccezionali: Viktor, un guerriero cosacco, e Tybaerius, un lord misterioso. I protagonisti viaggeranno dalla moderna Edimburgo alla sabbiosa Uruk, dalla magica Islanda fino alle lande ghiacciate delle isole Svalbard. Lotteranno per salvare i loro affetti più cari venendo in contatto con riti antichissimi, manufatti magici e le tradizioni di un popolo di cui nessuno serba più il ricordo. Le loro nature diverse dovranno allearsi per sconfiggere un alchimista che ha smarrito la via della luce e la sua diabolica moglie, disposti a tutto pur di raggiungere il loro scopo.

Commento:
Un libro che attirerà immediatamente l'attenzione di coloro che seguono incessantemente le saghe horror-fantasy che hanno come protagonisti i vampiri.
Palindra è infatti questo: un libro scritto sicuramente con un lessico semplice e comprensibile (dove non lo fosse, sono presenti note che spiegano l'origine di alcuni elementi del racconto) che, come molti suoi predecessori, mette in scena un intreccio dove i vampiri sono un cliché, belli e tenebrosi, sicuramente di sangue nobile, capaci di innamorarsi e di avere cura di qualcuno a loro caro.
La protagonista segue il tratto comune del genere: bella, interessante e con un misterioso segreto di cui non è a conoscenza. Lei è una lector!
Non è sicuramente un racconto originalissimo, ma è comunque piacevole da leggere e un ottimo porto per gli appassionati del genere.
Degna di nota sono la singolarità nell'introdurre un guerriero cosacco in questo scenario già visto e rivisto ed il fare riferimento a personaggi storici realmente vissuti che hanno avuto a che fare con dei vampiri, come Leonardo da Vinci e Aristotele.
L'inizio del romanzo è un po' turbolento a causa della presentazione dei molti protagonisti e dei salti temporali che introducono i temi dell'immortalità e della rinascita legati a queste figure leggendarie, ma l'andamento della storia si riprende in fretta e si conclude con un piccolo dizionario Italiano-Tukcin, Tukcin-Italiano utile e divertente da sfogliare.
(Jessica Franco)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy