Logo Libri e Recensioni

ROMANZI RECENSITI DI RECENTE

Un bel romanzo per una lettura serena in tutto relax


La coccarda della migliore
Romanzo ispirato a una storia vera. Narra l'amicizia tra Celeste 50 anni, indole creativa e vulcanica, donna che vive la vita in modo libero e autentico e Gaia, più giovane, brillante, intraprendente, capace, all'apparenza realizzata, in realtà profondamente ancorata al proprio dolore di vivere. Come potrà quest'ultima liberarsi dalla paura per trovare il coraggio di cambiare e fidarsi dell'esistenza?...
[...leggi la recensione di questo libro]

Nati d'inverno
Un'opera sull'enigma stesso della vita, questo romanzo di Gasponi. Delitti, misteri, colpi di scena, farebbero pensare quasi a un thriller, mentre l'approfondimento dei personaggi è degno di un romanzo psicologico. Ma è il segreto terribile e affascinante della vita stessa che pervade ogni pagina e lega assieme il tutto.
Difficile riconoscere il vero protagonista di questa storia. E' forse Francesco, l'artista afflitto da una crisi esistenziale, l'innocente...
[...leggi la recensione di questo libro]


Amore tra le stelle
Giuliano, Patrizia, Vera e Marta si ritrovano improvvisamente su un pianeta sconosciuto, dove vengono a contatto con una civiltà molto evoluta, il cui scopo ultimo è la ricerca della verità, ossia se il mondo sia stato originato da Dio o dalla scienza. Lì, Giuliano conosce Armelle, affascinante aliena, di cui s'innamora, ricambiato. I due riescono a scappare dal pianeta, per ritrovarsi sulla Terra nel 1500. Qui conoscono Ludovica, una contessa molto gentile...
[...leggi la recensione di questo libro]

Il cavallo con i piedi nell'acqua
Un libro nel quale predomina il sorriso; dove non mancano, come nella vita, tocchi di malinconia e le piccole storie narrate divertono, nell'accezione più completa di questo termine, volgendo altrove, per il breve tempo della lettura, la mente del lettore, suscitando il sorriso o destando commozione...
Profondità, leggerezza e sincerità sono le caratteristiche di questo libro nel quale al desiderio personale di "non dimenticare...
[...leggi la recensione di questo libro]

La geografia delle piogge
Mauro Casagrande era un giornalista d'inchiesta, ma a un certo punto s'è tirato indietro: ha capito che, per quanto si possa scavare, la verità resta sempre un miraggio. Adesso vive comprando e vendendo in rete libri usati.
Di colpo però la cronaca nera viene a riprenderselo. Federica, la sua fidanzata-avvocato, deve difendere Gloria Massari, una madre che ha provocato la morte del figlio appena nato, portatore di handicap...
[...leggi la recensione di questo libro]

Tanto tu torni sempre
Quando fu deportata Ines Figini aveva meno di 22 anni. Non era ebrea, partigiana o antifascista, ma si era schierata a favore di alcuni compagni di lavoro durante uno sciopero. Così finì nei lager di Mauthausen, Auschwitz-Birkenau e Ravensbrück e infine in un ospedale militare, dove trascorse un anno e mezzo. Ha atteso più di cinquant'anni prima di parlare in pubblico della sua vicenda: ora la racconta in questo libro. E' la storia di una famiglia ma è anche...
[...leggi la recensione di questo libro]



Anche i Pink Floyd possono sbagliare
Facile identificarsi con Lorenzo, con la sua delicata situazione familiare, con le difficoltà nel mondo del lavoro, con le aspettative mancate e le precoci delusioni. Una storia segnata dallo scontro reale con la società, da una concretizzazione di pulsioni violente finora solo immaginate dallo stesso Lorenzo, sconvolto a tal punto da essere condotto in una spirale di emozioni negative che sfociano poi in reazioni incontrollate. E sarà lo stesso Lorenzo a...
[...leggi la recensione di questo libro]

Le uova degli angeli
Cosa è stato per te innamorarti per la prima volta? Come hai scelto di impegnarti in un gruppo della nuova sinistra? Hai mai rubato un disco da un negozio, da tanto lo sognavi (tranquillo, non lo diciamo in giro)? Ma soprattutto: cosa è stato essere ragazzi e ragazze, ascoltare musica, fare politica, avventurarsi in viaggio negli anni '70, un periodo dove tutto succedeva e molto altro pareva stesse per succedere? E come è successo tutto ciò non a Milano o a...
[...leggi la recensione di questo libro]

The big
Sono le sette sera e qualcuno improvvisamente tira una pizza sui pantaloni di Archie Badwin, tranquillo archivista di un'agenzia investigativa, mentre sta facendo la solita passeggiata serale. Questo evento, apparentemente assurdo, innesca una serie di avvenimenti, che portano il protagonista a dubitare delle sue percezioni e di quale sia il limite tra realtà e finzione.
Molti enigmi apparentemente...
[...leggi la recensione di questo libro]

Un ombrello per le anguille
La pesca è stata ed è ancora la mia vita interiore. Non parlo spesso nella vita con Dio né con la mia anima, né con le persone care che ho perso per strada. Lo faccio pescando. Il mistero di quanto si nasconde sott'acqua è in grado di farmi riaffiorare i dubbi su quanto si nasconde nell'eternità. L'ingiustizia di un atto barbaro, primitivo - l'uccisione delle catture libera un dibattito interiore, mai risolto, ma infinitamente vitale. La pesca per me, a volte...
[...leggi la recensione di questo libro]



Linea 429
Salvatore Scalisi torna in libreria con un nuovo romanzo che, pur essendo sempre incentrato sui pensieri e le riflessioni che scuotono l'animo umano, si presenta diverso dai precedenti per almeno due aspetti.
La prima differenza si nota nello stile narrativo, che è meno distaccato rispetto alle altre opere, nelle quali si aveva spesso l'impressione che l'autore fosse solo una sorta di voce fuori...
[...leggi la recensione di questo libro]

Mille chilometri dalla luna
La luna, le stelle anzi, le lucette, come le chiamava la voce, ora lontana ma chiara del ricordo, di un nonno che sapeva dove si trovavano i desideri e i sogni del mondo: sono proprio le luci del cielo notturno il filo che lega i personaggi di questa storia, presenze vive che da quaggiù sembrano immobili, indifferenti, e che invece accompagnano ogni passo, ogni momento della vita di Marco e di coloro che gli sono vicini - famiglia, amici, amori...
[...leggi la recensione di questo libro]

Il buio e la luce
Luglio 2007. Un brutto incidente automobilistico costringe la giovane Maria Grazia in un letto di ospedale in uno stato di coma vigile. Una giovane e promettente dottoressa invita i membri della sua numerosa famiglia ad entrare in contatto con lei con gesti, parole e musica per cercare in qualche modo di farle percepire la loro presenza ed aiutarla così, forse, a risvegliarsi dal coma. Attorno a lei si sviluppano dunque le storie ancestrali e bellissime di...
[...leggi la recensione di questo libro]

La via del mar
La storia narrata in questo libro segue il percorso di vita del protagonista, Luca, dall'età di 16 anni fino ai 38/40, raccontando avventure e disavventure d'impatto fortemente drammatico, a volte raccapricciante, a voler sottolineare un'esperienza di vita fuori dal comune. Da subito il lettore viene catapultato nella realtà dura, cruda e brutale del carcere, nel quale il protagonista deve scontare una pena di 21 anni per un omicidio passionale...
[...leggi la recensione di questo libro]



La felicità terrena
Dobbiamo immaginarcela questa terra, per vìverci felici. Siamo abituati a desiderare. A desiderare cose nuove che ancora non possediamo, rapporti sereni con le persone che abbiamo attorno, soluzioni efficaci per i problemi della vita di tutti i giorni. Siamo dunque convinti che la felicità, sulla terra, stia nel soddisfare questi desideri. Giulio Mozzi nei racconti del suo libro mostra invece una possibilità differente: che i nostri desideri crescano a tal punto...
[...leggi la recensione di questo libro]

La neve in tasca
I racconti che compongono questo volume propongono una serie di prove tecniche sui nomi e sui volti dell'esistenza, una serie di incursioni, o meglio, una serie di incisioni che, con delicatezza, con pacatezza, entrano nella pelle delle cose alla ricerca di una prospettiva diversa.
Al pari di chiunque veda nella scrittura un'indispensabile estensione della propria esperienza, e grazie alle storie e ai personaggi che...
[...leggi la recensione di questo libro]

In ordine sparso
"Puoi inventarti una vita che non esiste, puoi raccontare una vita che conosci, una vita che vorresti. La crei, poi ci torni sopra, la cambi. Puoi essere chiunque tu voglia essere, chi avresti sempre voluto essere. Puoi essere magra, alta, bionda. Puoi essere un uomo, un animale, un fiore. Nella vita invece gli errori non si cancellano. Puoi provare a porvi rimedio, puoi essere fortunato e trovare qualcuno che ci passi sopra, puoi imparare dalle loro...
[...leggi la recensione di questo libro]

Perché Nomadelfia
Nell'Italia appena uscita dal secondo conflitto mondiale e schiacciata dal peso delle macerie e dei lutti, un giovane prete emiliano raccoglie intorno a sé orfani, vedove e sfollati e occupa l'ex campo di concentramento di Fossoli (Carpi), dando vita a un progetto pionieristico di comunità cristiana. Valeria Cammertoni approda a Nomadelfia nel novembre del 1949, per uscirne solo diciassette anni più tardi. Dopo un'infanzia segnata dalla guerra e dalle difficoltà...
[...leggi la recensione di questo libro]



Opera artigiana
Ogni giorno, nel caos del traffico partenopeo, mi immergo come in un fiume in piena che incanalato poi si tuffa in mare, la modernità.
Un caotico mare, che nonostante tutto appare armonico agli occhi di chi vi è nato...
[...leggi la recensione di questo libro]

Non guardarmi così
Ciro e Christian, Sasà e Dany, Luca, Lele e Paolo, Dan e Mimmo, Marco e Bruno: sono i ragazzi "del torrente" chiamato "La nuova città", nei pressi di Messina. Sono giovani pieni di vita, con l'amore per le corse di auto clandestine, per il rischio, l'adrenalina. Molti di loro hanno storie familiari difficili, qualcuno è già padre, Ciro spaccia stupefacenti, Christian è un ladro di macchine. In questo clan, che si muove fuori da ogni legalità con la spensierata disinvoltura che...
[...leggi la recensione di questo libro]

Compagni di viaggio
A volte la vita prende strade impensabili e sorprendenti. Ecco allora che dietro uno sconosciuto al quale confidi i tuoi problemi personali si nasconde il grande fisico italiano Ettore Majorana oppure a distanza di anni scopri che la persona che ti si era seduta accanto in un caffè e con cui avevi chiacchierato di poesia e liriche greche altri non era che Jack Kerouac, o ancora che colui che hai deciso di aiutare mettendo a repentaglio la tua vita si chiama Gesù...
[...leggi la recensione di questo libro]



Un uso qualunque di te
Una famiglia borghese apparentemente serena è quella formata da Viola, Carlo e dalla diciassettenne Luce: grandi occhi spalancati verso il futuro. Distratta madre e moglie, Viola coltiva mille dubbi sul suo presente e troppi rimpianti camuffati da consuetudini. Carlo, invece, è un marito presente e innamorato e la solidità del legame famigliare sembra dipendere soprattutto da lui. E' quasi l'alba di una notte di fine primavera quando Viola riceve un messaggio da suo...
[...leggi la recensione di questo libro]

Thomas Jay
Thomas Jay è uno scrittore di culto. Dal chiuso di una cella racconta la sua incredibile storia ad Ailie, una studentessa impegnata in una tesi sulla sua opera. Dopo un'infanzia povera ma fantasiosa, accanto a una nonna rivoluzionaria e a una zia amorevole, Thomas Jay viene spedito in America. A dodici anni entra per la prima volta in riformatorio; trova il modo di scappare e si rifugia nella lavanderia di Max. Maestro silenzioso e discreto, Max accende nel ragazzo...
[...leggi la recensione di questo libro]

Il rumore dei baci a vuoto
Un cane regalato mette a nudo un matrimonio che fa fatica a stare su, e chissà se a Tano fare il vigile basterà. E il Matto Bedini? Esisterà davvero o saranno le solite chiacchiere di paese? Di sicuro esistono i due ragazzini che decidono di scoprire finalmente la verità. Una lettera che un chirurgo forse aprirà, forse no. Che forse gli farà aprire gli occhi su una storia di quotidiana disumanità, forse no, ma è certo che li farà aprire a noi. Un'azienda che sta...
[...leggi la recensione di questo libro]

Liam
Liam ha 28 anni ed è fortemente intransigente nei confronti della società. Isabel è la sua giovane donna che, immolandosi in un simbolico suicidio per amore, fugge a Firenze dove troverà un'amica e una potente dolcezza che le farà partorire splendide fiabe. Caravaggio è un gatto molto amato e malato di epilessia. Ci penserà Vittorio, genio della galenica, che esplorerà il suo talento fino a scoprire un preparato a base di marijuana per curare...
[...leggi la recensione di questo libro]



Le ali del cuore
Luca appartiene a una ricca famiglia della "Roma bene", frequenta svogliatamente una scuola per ragazzi viziati ma ama circondarsi di amici delle borgate, privi di istruzione e d'educazione. La sua giovinezza trascorre fra uscite notturne, alcol, droga, locali ambigui e cattive frequentazioni, assieme a quello che diventerà l'inseparabile amico Mirko e col quale - giovanissimo - dividerà la casa, dopo aver lasciato l'abitazione paterna. L'amore non è che...
[...leggi la recensione di questo libro]

Due volte ombra
Il 24 marzo 1976 le Forze armate argentine rovesciarono il governo costituzionale e impiantarono un regime di terrore organizzato che fino al 1983 fece sparire almeno trentamila persone. Le vittime venivano rinchiuse in luoghi segreti e seviziate anche per mesi, gettate ad affogare nel Rio de la Plata o caricate su aerei militari per essere scaraventate nell'oceano con il ventre squarciato, per evitare che i corpi tornassero a galla. Ci furono...
[...leggi la recensione di questo libro]

Antologia della malata felice
Mirna, immersa nel suo mondo di letture, scopre nel suo corpo le conseguenze di un dolore intimo e muto. Mia, inchiodata alle sue responsabilità, medita di andarsene lontano. Le due donne, madre e figlia, si guardano attraverso lo specchio di un male generato dall'abbandono. Nella presente-assenza di un uomo, un marito e un padre, la malattia è occasione di trasformazione e riscatto. Come un fiume in piena scioglie gli argini, è chiave...
[...leggi la recensione di questo libro]

La maledizione di Mezzapica
Don Tano se ne andava con passo lento facendo saltellare il bastone dal manico d'osso. Su quel tratto di strada, che dalla chiesa nuova portava a Canale, si camminava bene. Lo avevano lisciato a cemento nell'inverno, con i sacchi avanzati dalla costruzione del pontile di Pecorini. Da anni u Parrino insisteva perché venisse sistemato quel sentiero ma Stefano Virgona, il delegato comunale, prometteva-prometteva senza mai dar disposizione...
[...leggi la recensione di questo libro]



Non nobis domine
L'acquisto casuale ad un'asta di Sotheby's a Londra, di un vecchio diario di un monaco, Martino De Rovet, vissuto nel periodo medievale riesce a sconvolgere la vita tranquilla e abitudinaria di Alexia Fabri, una giovane antiquaria di Roma.
Tra colpi di scena, momenti di tensione, rivelazioni sconvolgenti, Alexia sarà coinvolta in un complotto scatenato dalle più alte sfere Vaticane. Una corsa sfrenata alla ricerca di un tesoro perduto...
[...leggi la recensione di questo libro]

Nato a Buenos Aires
Tante piccole sfumature di colori, suoni, profumi catapultano il lettore tra le strade di Buenos Aires, tra i suoi vicoli, i suoi palazzi, le piazze, i mercati, dove una miriade di personaggi, descritti con cura, raccontano ognuno una storia, esprimendo un loro punto di vista o una considerazione sulla vita. Così un barbone, un pescatore, una prostituta, un verduraio, una domestica, un raccoglitore di canna da zucchero, un cane, un cantante...
[...leggi la recensione di questo libro]

Quanto amara quella cioccolata!
Il difficile e drammatico periodo del secondo dopoguerra negli occhi di un bambino sul limitare dell'adolescenza: Antonio racconta la storia di una famiglia semplice, costretta a fare i conti con un paese lacerato, le difficoltà economiche, la memoria di un conflitto drammatico che sembra aver intaccato come un morbo inestirpabile l'animo degli uomini di buona volontà. E' una cioccolata amara la libertà che si respira nel paese: delizia mai assaporata, porta...
[...leggi la recensione di questo libro]

Compagni di viaggio
Migliaia di levrieri in tutto il mondo sono amati e apprezzati come compagni di vita, ma molti (la maggior parte) subiscono crudeltà e violenze di ogni genere. Eppure i levrieri sono esseri pieni di dignità, suscitano ammirazione per la loro bellezza e considerazione per il loro passato; tuttavia, come spesso accade per i beni più preziosi, sono da molti considerati irraggiungibili, fuori dalla portata delle persone comuni. Niente di più falso: un levriero donerà il suo cuore...
[...leggi la recensione di questo libro]



Correva l'anno
Adolescenti che affrontano la prova di coraggio più temibile: crescere. Come in un gioco di ruolo, la realtà degli adulti studiata dalla mente trasformista della fantasia. Per dimostrare cosa significa diventare grandi...
[...leggi la recensione di questo libro]

Barafonda
Cosa accade se uno la vita se la inventa? Lo sa bene Franco Botteghi, stimato medico pediatra, che per trent'anni ha esercitato abusivamente la professione in Italia e in Africa. O meglio lo scoprirà quando per un'infelice coincidenza il suo imbroglio sarà smascherato. Cambia tutto, le prospettive, gli affetti. La moglie Camilla gli chiude la porta in faccia e lo mette in cattiva luce davanti ai tre figli. Il carcere, la sistemazione nella piccola e...
[...leggi la recensione di questo libro]

Era solo una promessa
Nella primavera del 1992 l'Italia è in fermento: il vecchio potere non è più garantito, i tribunali spiccano mandati di cattura per chi sembrava intoccabile e la gente segue le notizie con ottimismo. Come se ci fosse una rivoluzione. Senza chiedersi cosa verrà, dopo la rivoluzione. Alessandro osserva tutto con distacco. Sta per compiere trent'anni, ma non sa cosa farsene: ha perso i genitori in un incidente ferroviario e l'assicurazione lo manterrà per sempre...
[...leggi la recensione di questo libro]

Lungo la strada
Primavera 1880. In preda a un'inquietudine interiore dovuta all'età che sta vivendo, la ventenne Mary sembra non trovare pace nella tranquilla vita che conduce nella piccola Old Town insieme alla famiglia e al fratellino Billy. Le cose, per lei, precipitano quando, nei giorni successivi a una caduta da cavallo, si accorge di aver perduto la vista da un occhio. Senza immaginarlo, proprio quell'incidente sarà il punto di svolta della sua vita poiché le permetterà di...
[...leggi la recensione di questo libro]



Bella tutta
"Bella tutta!" è una storia vera, la mia. Mia, della mia adolescenza e dei miei amori sfigati... E' la storia mia e dei miei chili. Mia e della mia Pancia, con la P maiuscola. Mia e della mia gara con le diete. Solo dopo aver provato sessantotto diete diverse, contato per anni le calorie di ogni cibo ingerito, letto settanta manuali su come dimagrire per essere felici, ho deciso di essere felice lo stesso, senza dimagrire! Ho smesso di fare diete, non ho più comprato...
[...leggi la recensione di questo libro]

Anima d'asfalto
Un modo di approcciarsi alla vita divertente e sfacciato. Questo è "Anima d'asfalto", raccolta di racconti on the road di Magno. Brevi storie della vita sgangherata di un rocker alle prese con bollette, multe da pagare e donne da rincorrere. Metà centauro, metà rockstar, Magno ti permetterà di farsi conoscere in sella alla sua amata Harley in giro per la campagna emiliana; durante un concerto di David Bowie o alle prese con le corde della sua chitarra...
[...leggi la recensione di questo libro]

Segni decodificati
Si tratta di un'interpretazione particolare della vicenda "2012", un'avventura con finale fantasy. I due protagonisti sono persone comuni, non poliziotti, agenti segreti, archeologi, scienziati o comunque dotate di capacità al di sopra della media. Sono un impiegato quarantenne italiano ed un'insegnante italo-americana un po' più giovane. Persone come tante, che vivono però un'avventura straordinaria e pericolosa, che hanno a che fare con cose molto...
[...leggi la recensione di questo libro]

L'ombra dei sogni
Due le emozioni che accompagnano il lettore nei sentieri di parole disegnate da Fabio Musati: l'ebbrezza della fuga verso mondi solo in apparenza banali e l'impressione, la sfuggente sensazione, di cogliere nelle parole dei protagonisti la via per il segreto delle "cose" che appartengono al nostro quotidiano.
Ogni racconto si trasforma in un'avventura da vivere a capofitto, tenuti per mano da una guida che ci osserva da lontano: lo...
[...leggi la recensione di questo libro]



Jeremy ha parlato in classe oggi
Liberamente ispirata dal singolo Jeremy dei Pearl Jam, la storia è un tentativo di raffigurare in parole le emozioni di una canzone rivisitate in un contesto differente dall'originale. E' un modo di dimostrare come 5 minuti di musica possano generare un caleidoscopio di sensazioni, di idee, di ricordi e di personaggi...
[...leggi la recensione di questo libro]

Eroi
L'eroe moderno è un collaboratore part-time, è colui che ogni donna vorrebbe sposare a patto che, una volta accasato, la smetta di fare l'eroe. Ma l'eroe moderno e l'eroe classico sono lontani almeno quanto Omero e Francesco Totti. Un commerciante ferito in una rapina è un eroe, un bimbo palestinese ucciso a fucilate sotto gli occhi del padre, anche solo una studentessa, figlia di una casalinga e di un impiegato, che diventi velina senza darla troppo in giro è...
[...leggi la recensione di questo libro]

In un giorno come questo
Una passeggiata in una realtà fatta di emozioni. Passo dopo passo si incontrano persone e luoghi narrati con ricercata minuzia. Le appassionate descrizioni e i particolareggiati dettagli conducono facilmente il lettore nel mondo raccontato, facendoglielo rivivere in maniera tangibile. Con delicatezza si entra nell'animo comune, con sfumature che toccano l'erotico e spunti artistici. Un profondo che ognuno di noi solitamente ama nascondere...
[...leggi la recensione di questo libro]

La colpa sotto il manto della ladra
Una storia corale, di ampio respiro, con una moltitudine di personaggi anche metaforici (la crisi economica, la colpa, il coro di voci narranti ognuna un suo patimento, la follia, il consumismo, la coscienza, la rabbia, la paura, il sogno) evocati da una donna che, per il fatto di avere lei, in piena crisi economica, di che vivere, si sente follemente colpevole di tutti i patimenti del mondo. Una storia intensamente drammatica, ma non per questo distruttiva, narrata...
[...leggi la recensione di questo libro]



Sette notti con Liga
Cosa distingue una fan di Ligabue da tutte le altre fans? L'intraprendenza, un immaginario erotico "senza se e senza ma", e l'amore "spirituale". Tutto dichiarato esplicitamente. Ma nessuna aveva osato spingersi dove si spinge Chimena Palmieri con questo "romanzo a quadri". Proiettarsi dentro il sogno con spudoratezza e delicatezza, costruire un immaginario surreale e iperrealistico, spingere l'autoironia al suo limite estremo. E far diventare tutto...
[...leggi la recensione di questo libro]

La linea verde
Nei dintorni di un paese di montagna, un uomo trova il corpo di una ragazza, svenuta e in gravi condizioni. Al suo risveglio la ragazzina si scoprirà priva di memoria, da quel momento Neve, questo sarà il suo nome, inizia una nuova vita insieme agli estranei che l'hanno accolta, trovando in loro una nuova famiglia. Spesso, frammenti di ricordi affiorano alla sua mente tormentandola; nonostante riesca a instaurare profondi legami con alcuni abitanti del villaggio...
[...leggi la recensione di questo libro]

La coscienza del ciliegio
I protagonisti de "La coscienza del ciliegio" affrontano - in un viaggio ricco di pericoli e di incontri con altri viaggiatori - i temi cari ad un manuale di Raja Yoga, e conducono il lettore verso quell'area mentale più libera dai condizionamenti che è la sfera dell'intuito. Un cammino alla ricerca del sé, un percorso per conoscere meglio noi stessi. I concetti filosofci e i numerosi consigli per una giusta pratica dello Yoga, nascosti nel racconto e spiegati nel glossario inserito...
[...leggi la recensione di questo libro]

Nuda vita
Delfina è una ragazza in coma a seguito di un incidente, chiusa in quello stato che i medici definiscono minimal responsive. Attorno a lei i personaggi che fanno parte della sua esistenza: la madre, donna ingombrante e perfezionista; un padre lontano, mite e un po' egoista; un fidanzato inconsistente che nasconde una colpa terribile; la fisioterapista; le amiche.
Una girandola di amici e parenti che si affolla sul guscio...
[...leggi la recensione di questo libro]



Chi di noi due?
C'era un ragazzo chiamato Michele, come l'arcangelo, nato senza il mignolo del piede e soprannominato per questo l'Incompleto. Era cresciuto con suo nonno a Villa Paradiso e da grande voleva fare il poeta viaggiatore. C'era poi Iris la matta, quella che parlava con gli angeli e che Michele, da bravo eroe, voleva liberare e portare con sé. Iris viveva a Villa Paradiso. Rosetta la sarta, mamma di Michele, aveva una certa abitudine: cuciva, cuciva, ma non...
[...leggi la recensione di questo libro]

La luna e il lupo
Un passato da dimenticare, un dolore che Diana, la protagonista di questo romanzo, racchiude in una valigia e butta nel lago. Una parte di sé da far sparire per poter ricominciare da capo, in un'altra città e con un nuovo lavoro.
Diana, infatti, dopo aver scaraventato in acqua la vecchia valigia di pelle scura contenente la sua metà amara e la sua delusione, scappa da Prodo, il piccolo paese in cui aveva vissuto...
[...leggi la recensione di questo libro]

Zia Antonia sapeva di menta
"Aglio, cipolle, rape, ravanelli e porri sono verdure indigeste che non diamo mai agli ospiti della casa!" Suor Speranza ne è sicura: nel minestrone che ha distribuito ai pazienti della Casa di Riposo di Bellano l'aglio non l'ha fatto mettere di sicuro. Allora come mai Ernesto Cervicati, entrando nella stanza di zia Antonia, ha sentito quell'odore, invece dell'aroma inconfondibile e fresco della menta? Ernesto conosce bene il rassicurante profumo delle mentine di cui...
[...leggi la recensione di questo libro]

La cattiva signora
La protagonista è una moglie, una madre. La sua vita scorre nel tentativo di riempire un enorme vuoto dell'anima attraverso il compiacimento narcisistico datole dall'ammirazione altrui, dal desiderio che gli uomini, tutti, le dimostrano e che lei, famelicamente consuma.
Inciamperà, un giorno, in una gratificazione mancata, in un fallimento che la porterà velocemente all'ossessione, al delirio...
[...leggi la recensione di questo libro]



L'uomo dei piccioni
Il mondo dei clochard in una dimensione incantata e poetica. Ecco un modo possibile di definire il lavoro dell'autore. L'ottica con cui Salvatore Scalisi guarda i senza tetto e gli emarginati è benevole; egli è del tutto schierato dalla loro parte; è abilissimo a mettere in rilievo i loro sentimenti, le loro gioie, i loro dolori rassegnati.
La vita di questi particolarissimi esseri umani, nel racconto, si svolge in una realtà ovattata; scorre cioè, in una dimensione...
[...leggi la recensione di questo libro]

Randagio
"Aveva capito che sarebbe dovuto rassomigliare ai rettili del deserto: selvatici e inespressivi, solitari e avversi a chiunque, che vivono di poco e non si aspettano nulla. Sarebbe dovuto diventare altrettanto randagio".
A volte il caso ci offre l'occasione di rovesciare il nostro destino. Così pensa David, il giorno in cui rinviene una pistola con sei colpi dentro. In un crescendo di violenza e delirio, i fantasmi di un...
[...leggi la recensione di questo libro]

Vangelo del cavolo
Un uomo ricco, per non sembrare uno sfaccendato o un parassita, arriva al punto di pagare qualcuno che lo assuma, così da risultare una "persona che lavora". Una ragazza, cattolica e attivista per la vita, per costringere il compagno ad accettare di fare un figlio arriva al punto di compiere un'azione improponibile. A un giovane idraulico non è permesso esercitare, a vantaggio di concorrenti indubbiamente meno capaci ma in possesso d'una laurea dal...
[...leggi la recensione di questo libro]

Kuore rosso
Kuore Rosso parla di una storia vera, la malattia di una donna che si racconta, si confronta con il suo psicologo, il quale, grazie alle parole della paziente, rivive una giovanile storia d'amore non vissuta...
[...leggi la recensione di questo libro]



Voglia di fragola
Storia di Francesca, giovane e ricca orafa di Como, che dopo essere stata abbandonata dal compagno per un'altra donna, decide di lasciare la sua città per dare un taglio netto alla sua vita. Si trasferisce ad Osimo, un antico paese nelle Marche, dove, anni prima, vi aveva trascorso alcuni giorni per lavoro. Distrutta dal dolore, prende in mano la sua esistenza, cercando un nuovo lavoro che le permetta di vivere, e nuovi amici. Ma sarà proprio quel...
[...leggi la recensione di questo libro]

Una storia sbagliata
Nell'autunno del 1962, il commissario Merumeni raggiunge Orbetello, un comune toscano affacciato sul Mar Tirreno, in un'Italia che non ha mai partecipato alla Seconda Guerra Mondiale. Vige ancora il regime fascista, benché in declino; la morte del gerarca Italo Balbo, sulla quale si indaga, non fa che accelerare la fine della dittatura. Il Bel Paese di questa dimensione parallela, va riallineandosi con la realtà che conosciamo, riportando il corso della storia alla...
[...leggi la recensione di questo libro]

Kronos o kairos?
Il tempo sgretola le pietre, sbiadisce gli affreschi ed eliminando dettagli irrilevanti, porta chiarezza. Però quale tempo, quello di Kronos o quello di Kairos? Del dio burbero o del dio bonario? Ebbene, chi di loro due mi ha spinto a rivolgere l'attenzione a questi eventi e a soffiare via la polvere che ne aveva spento i colori delle emozioni?...
[...leggi la recensione di questo libro]

Cassonetti
Peter, assiduo lettore di annunci matrimoniali, Davide, disincantato osservatore della realtà, Matteo, ostinato maniaco della pulizia, e Diego, inetto slacciatore di reggiseni, sono compagni d'appartamento. Vivono gli anni universitari barcamenandosi tra imprese goliardiche, crucci esistenziali e amori tormentati. Cassonetti racconta la loro storia, descrivendo tre giornate della loro vita esattamente a distanza di un anno, le une dalle altre. Ma il...
[...leggi la recensione di questo libro]



Le figlie del dio dell'inverno
Ogni martedì alle 17:45 Lavinia lascia i bambini da sua madre e scappa via... Ogni martedì alle 17:45, Tiziana sale sulla metropolitana... Ogni martedì, alle 17:45, Claudia guarda nervosamente l'orologio: sa che deve uscire dall'ufficio... Questa la storia di un gruppo di donne e la storia della malattia che le affligge: la bulimia. Intrappolate in un labirinto senza vie di fuga, a metà strada tra l'illusione di controllo e la paura di provare un'emozione...
[...leggi la recensione di questo libro]

Piccolo testamento
In un'afosa notte di giugno un giovane di neanche trentanni si sveglia, si alza dal letto nel quale giace una ragazza che non ama ed esce sul terrazzino a fumare. Ripensa a Vittorio, intellettuale cinquantenne, uomo curioso e rigoroso, amabile e solitario, morto un mese prima: un tumore al cervello gli ha mangiato il corpo, la libertà, la parola. Il giovane era diventato, non per obbligo scolastico ma per elezione, il suo allievo. Quasi il figlio adottivo. E la morte...
[...leggi la recensione di questo libro]

O2. Ossigeno
Una sigaretta accesa, città da visitare, una barretta di cioccolata e alloggi di fortuna: è questa la vita di Sandro, una creatura sola, in un mondo lacero. Ha la voglia di vivere e il coraggio di cercare per questo viaggia e incontra il calore di brevi amicizie e il dolore dei continui distacchi. Cresciuto con la mancanza dell'affetto famigliare, cerca la bellezza e l'amore nelle persone che incontra, ma trova anche il furto del corpo e un passato atroce. Per chi vive per...
[...leggi la recensione di questo libro]

I fuorilega del nordest
Riccardo, poco più che ventenne, si avvia felice verso la laurea, quando i suoi genitori perdono entrambi il lavoro. Per la gente, la colpa è di una comunità di stranieri che fa concorrenza sleale, pertanto Riccardo aderisce ad una formazione politica decisa a scacciarla. Nel partito, il protagonista, trova un'opportunità di carriera, ma anche motivo di ripensamento perché il percorso è pieno di colpi di scena che lo mettono in crisi. Tuttavia, la vera...
[...leggi la recensione di questo libro]



La miglior seconda
Alexandra e Gabrielle, studentesse all'ultimo anno di liceo, non potrebbero essere più diverse tra loro.
Alexandra è bella, brillante e aggressiva, ma la sua identità vincente è frutto di un'elaborata costruzione a tavolino. Gabrielle è mite e impaurita, troppo remissiva per decidere di abbandonare la via vecchia e intraprendere quella nuova.
L'intelligenza e la cultura fuori dal comune sono per Alexandra un...
[...leggi la recensione di questo libro]




Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:





Norme sulla privacy