Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Narrativa

Trama:
Si tratta di un'interpretazione particolare della vicenda "2012", un'avventura con finale fantasy. I due protagonisti sono persone comuni, non poliziotti, agenti segreti, archeologi, scienziati o comunque dotate di capacità al di sopra della media. Sono un impiegato quarantenne italiano ed un'insegnante italo-americana un po' più giovane. Persone come tante, che vivono però un'avventura straordinaria e pericolosa, che hanno a che fare con cose molto più grosse di loro. Persone che si trovano per la prima volta nella loro vita davanti ad armi maneggiate da professionisti, che vengono aiutati da altri professionisti, i buoni della storia. Persone che si innamorano e che soffrono, che rischiano la vita per una causa a loro non ben chiara, ma che la "sentono" giusta. Un'altra protagonista è una piccola orfana africana, una bambina che le tragedie hanno reso forte. Il succo di tutto è un eventuale messaggio inviato da ignoti al mondo intero nel 2012.

Commento:
Un libro che vale la pena leggere, ben scritto e scorrevole, ogni pagina sfogliata lega sempre più il lettore alla storia ed egli non può non sentirsi parte di essa, perché i protagonisti sono persone normali, alle prese con una vita come tante, come la nostra.
Già dalle prime pagine si intuisce verso cosa verterà il racconto e, attraverso un evento banale come un temporale improvviso che coglie impreparato Giovanni, uno dei protagonisti, lo spettatore viene catapultato direttamente nel romanzo.
Il ritrovamento di uno strano oggetto, fatto di una lega insolita, dà il via alle ricerche e permetterà a Megan e Giovanni di avvicinarsi sempre di più e conoscersi meglio.
Il finale, col classico lieto fine, è contornato da un alone di sentimenti di speranza e di inquietudine: quelli che ognuno di noi proverebbe nel ricevere un messaggio da un altro luogo e da un altro tempo che annuncia, con parole semplici, che la Terra sta ormai giungendo alla fine del suo ciclo e che l'unico modo per evitare un disastro è collaborare, rendere il pianeta pulito e condividere i beni terreni.
Ma il mondo è pronto ad accettare queste condizioni, necessarie per salvarsi?
Ritmo lineare e piacevole; interessante la suddivisione della trama nelle diverse zone del mondo in cui accadono i fatti ma, soprattutto, il messaggio (nemmeno troppo velato) che l'autore vuol mandare col suo romanzo.
(Jessica Franco)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy