Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Manuali

Trama:
La settimana di una mamma lavoratrice può essere un incubo, una perenne corsa contro il tempo per riuscire a conciliare i tanti ruoli che una donna deve sostenere: madre premurosa, moglie affettuosa, lavoratrice grintosa. Per fortuna ci sono le vacanze... o forse no, perché anche le villeggiature estive tra valigie da preparare, interminabili viaggi da sopportare, bambini da divertire e mariti da accontentare possono trasformarsi in tour de force niente affatto rilassanti!
Ma c'è una buona notizia: il modo per riuscire a fare tutto ed essere felici esiste! Il collettivo Carla Ferguson Barberini, con il suo inconfondibile stile ironico e leggero, ve lo rivela in questo libro dandovi una serie di consigli sperimentati in prima persona.

Commento:
Dopo i precedenti volumetti su come reagire e rispondere alla classe politica italiana (Insultiamoli. Il piccolo libro degli insulti alla Casta) e quelli sul Metodo sticazzi, per affrontare al meglio ogni aspetto della vita quotidiana, dall'amore alle feste comandate, il collettivo Carla Ferguson Barberini torna con una serie di consigli per le donne di oggi, ormai super-impegnate in mille attività ed alla continua ricerca di un metodo per fare tutto e bene.
Questo nuovo libro, breve e di facile consultazione, parte da un concetto base fondamentale: Come si fa a fare tutto? E' facile: NON facendo tutto!
Il messaggio che passa è proprio quello di cercare di mettere da parte l'assurda pretesa di voler fare sempre qualsiasi cosa in modo perfetto e da sole, suggerendo al contrario tecniche e metodi per ottenere aiuto da chi può offrirlo: nonni, baby sitter, donna delle pulizie, marito, ecc.
Lo stile è quello spiritoso ed ironico dei precedenti libri e, tra una settimana tipo e una vacanza, ecco tutti i suggerimenti per cercare di sopravvivere alla quotidianità senza stramazzare al suolo a causa del troppo lavoro.
C'è da dire, però, che si tratta di suggerimenti piuttosto scontati, piccoli trucchi normalmente adottati da tutte le donne, ammesso che si abbia la possibilità di farlo. Eh si, perché non bisogna dimenticare che non sempre si ha la fortuna di avere nonni e suoceri su cui contare, non sempre (anzi, quasi mai!) ci si può permettere di pagare baby sitter e donne di servizio per regalarsi due ore libere e che, in una normale famiglia, farsi aiutare dal partner o dai figli è una cosa ovvia... le autrici però riusciranno, con l'ironia e lo stile vivace che contraddistingue il volume, almeno a strappare qualche sorriso.
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy