Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Fantasy

Trama:
Dave Connors non sa di essere un custode. Gli incubi e le strane visioni lo aiuteranno a comprendere la sua vera natura, gli indicheranno l'ambiguo percorso da compiere per l'adempimento della sua missione. Nemmeno l'incontro con Susan, verso cui prova un'attrazione incontenibile, riuscirà a frenare la volontà del destino proprio perché tutto era già previsto. La consapevolezza del suo essere e la fiducia che gli altri hanno riposto in lui, aiuteranno Dave a riconoscere ciò che è bene da ciò che non lo è. Solo così diventerà protagonista dello scontro, da secoli atteso, con Zandhal, l'angelo oscuro scacciato per la sua avidità di potere dal regno dei cieli. Il demone ha escogitato un malefico piano per impossessarsi delle coscienze dell'intera umanità. Per riuscirci però, Zandhal ha bisogno di ritrovare la farfalla nera...

Commento:
Il romanzo inizia catapultando direttamente il lettore all'interno di una vita come tante, quella di Dave che, a causa della morte di un caro amico, ha allontanato da sé tutto e tutti, trasformandosi in una persona fredda e distaccata finché, per motivi a lui sconosciuti, comincia ad avvertire strani malori ed a scontrarsi ripetutamente con sogni singolari, che lo guideranno nel compimento del proprio destino.
La storia è sicuramente scorrevole, nonostante la sua mole (quasi 400 pag.) ed è facile, nonostante la particolarità, immedesimarsi nel protagonista, anche se l'intreccio risulta, in alcuni punti, lievemente prolisso considerata la natura del libro.
Tra i punti di forza troviamo il linguaggio utilizzato da Piazzese, che facilita la lettura e permette di avere una visione ampia della storia, con particolari originali che rendono decisamente meno banale il classico scontro tra luce e ombre, tra bene e male.
Singolare l'idea dell'utilizzo dei media e, in particolare, dei personaggi che esercitano grande influenza sulle masse per conto di Zandhal, allo scopo di far concentrare le persone su accadimenti negativi, accrescendo il proprio potere. D'altronde non si tratta di un fantasy ambientato in boschi o vallate ma nella società moderna, con le sue consuetudini ed i suoi stereotipi che, purtroppo, prevedono anche la presentazione di personaggi trasformati in donne e uomini sempre attraenti e palestrati.
Una lettura particolare, consigliata per distrarsi e immergersi in un mondo che sfiora la sfera onirica e magica ma che rimane distante da una classicità che qualcuno potrebbe considerare adatta soltanto a storie per ragazzi.
(Jessica Franco)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy