Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Narrativa

Trama:
Gio' Croff vorrebbe vivere sereno la sua vita con Claire. Ma eredita una villa veneta vecchia di due secoli. Scoprirà che tra quelle mura antiche passano ancora le catene dell'odio. Sono catene invisibili, queste, che gli uomini costruiscono giorno dopo giorno. Un uomo plasma un anello sulla forgia delle sue sofferenze, martellandolo con il suo odio; poi ne arriva un altro che si allaccia all'ultimo e lo costruisce con gli stessi materiali: sofferenze e desiderio di vendetta. Giorno dopo giorno queste diventano catene lunghissime, di cui non si vede più l'anello iniziale e neppure si ricorda il motivo per cui sono state costruite. Anche se Gio' proverà ad estraniarsi, ne rimarrà avvinghiato, sia che viaggi per l'Europa dell'est, sia che visiti i suoi amici in Nord Africa, perché esistono dall'inizio dei tempi e avvolgono tutto il mondo. Proverà a spezzarle.

Commento:
Leggendo la trama di questo romanzo, non si ha un'idea nemmeno vaga di ciò che realmente si ha tra le mani, perché Le catene dell'odio di F. Davanzo è un libro molto più complesso e ricco di vicende e personaggi di quanto quelle poche righe facciano intuire!
Attraverso il suo protagonista, l'autore ci racconta infatti una storia avvincente che - pur se partendo in modo un po' lento e all'apparenza persino banale - rivela in breve un intreccio molto complicato e profondo.
Amore e amicizia, guerra e persecuzioni razziali fanno da sfondo agli eventi che travolgono Giò dopo aver accettato l'inaspettata eredità. Chi abitava prima Villa Ada? Cosa è realmente accaduto in un passato non troppo remoto? Perché quegli eventi sembrano avere ancora ripercussioni sul presente?
Con uno stile avvincente e pulito, Davanzo dà vita ad un romanzo intenso che alterna con semplicità le scene d'amore alla tensione di un thriller, dalle crudeli immagini di guerra alle toccanti descrizioni di chi ne ha subito la violenza, con descrizioni commoventi che non possono che coinvolgere il lettore.
Anche la gamma dei personaggi presenti è variegata, per carattere, etnia e vissuto: un mosaico di storie che, intrecciandosi in un modo ben costruito, rendono questo libro veramente piacevole e valido.
Un romanzo ben scritto, profondo e pieno di significato. Davvero bello.
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy