Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Avventura

Trama:
Dal suo nascondiglio sulle coste del Madagascar, lontano da un'umanitÓ che francamente non lo interessa, il vecchio Long John Silver scrive le memorie di una vita vissuta all'insegna della libertÓ assoluta, alla quale ha sacrificato senza alcun rimpianto ogni altra cosa. Sa che la fine Ŕ vicina, ma l'inscalfibile pirata con una gamba sola, che nell'Isola del tesoro era riuscito a fuggire con parte del ricco bottino, la morte l'ha guardata pi¨ volte negli occhi e non ne ha paura. Quello che non si aspetta Ŕ che il destino abbia in serbo per lui un'ennesima avventura, quando sulla sua sperduta spiaggia africana compaiono due uomini bianchi in fin di vita, un avido lord inglese e un cencioso marinaio, unici sopravvissuti a un ammutinamento e a un naufragio dopo una rocambolesca spedizione negriera. E' ancora una volta Jim Hawkins a ritrovarsi depositario delle leggendarie peripezie di Silver, ricevendo in Inghilterra da mani sconosciute questo racconto che il corsaro, ormai creduto morto, ha scritto di suo pugno. Cosý, come un inatteso messaggio nella bottiglia, Bj÷rn Larsson ci consegna un capitolo inedito della vera storia del pirata Long John Silver, un episodio che solo ora, a distanza di anni, ha ritrovato nel cassetto, e in cui rivive tutto un mondo, sospeso tra storia e invenzione, di grandi avventure per terra e per mare, di meschini gentiluomini e pirati giustizieri.

Commento:
Sempre per Iperborea, torna in libreria Bj÷rn Larsson che, dopo il successo di La vera storia del pirata Long John Silver, ci regala un nuovo brevissimo romanzo (circa 70 pagine) che va a chiudere (sarÓ davvero la volta definitiva?) il racconto della vita del pirata.
In effetti, L'ultima avventura del pirata Long John Silver pi¨ che un libro a sÚ sembra proprio un capitolo del precedente romanzo, quello conclusivo. Gli eventi vengono raccontati in prima persona dal protagonista, che porta avanti la sua biografia e ne spedisce queste ultime pagine all'ormai adulto Jim Hawkins, con l'augurio che possa pubblicarlo e guadagnarci ancora qualcosa.
Inutile dire che Larsson riesce, con la maestria che lo contraddistingue, a far rituffare immediatamente il lettore in quell'atmosfera ricca di fascino e avventura tipica delle storie di pirati. Long John appare nel pieno della sua forma mentre si confronta con l'insopportabile Barrington ed i suoi pregiudizi e la punizione che sceglierÓ per il commerciante senza scrupoli appare quella pi¨ idonea, perfetta per farlo riflettere sui suoi comportamenti ma anche per soddisfare la sete di vendetta dell'amico Jack.
C'Ŕ da dire che le riflessioni del pirata sul rispetto verso gli altri esseri umani, cosý come le sue riflessioni in generale sul senso della vita, risultano a tutt'oggi attualissime e pienamente condivisibili. Una bella avventura, troppo breve ma godibilissima!
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy