Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Per ragazzi

Trama:
Confine parla di un mondo vissuto nelle gradazioni del bianco e del nero e del magnifico tentativo di una ragazzina di coniugare questi due estremi, di provare a far comunicare e mai coincidere i due opposti di luce.
Un mondo di favole lontane e certezze presenti nei racconti di chi le sta accanto.
Confine è destinato indifferentemente sia al pubblico dei piccoli lettori che degli adulti che amano ricordare e viaggiare nella propria parte più interiore.

Commento:
Una favola che si svolge sul confine: è la storia di una bambina che passa le giornate un po' nella radura tra le farfalle e le lucertole, un po' nel bosco ad ascoltare le foglie, un po' nel mezzo, sul limitare del bosco, là, dove da una parte c'è luce e dall'altra ombra.
Su questo confine lei si sente al sicuro, perché lì tutto è lampante, così come al sicuro si sente quando torna a casa dal nonno, che le racconta sempre qualche storia di tempi lontani: storie in cui tutto è semplice, come una strada che va da un punto all'altro senza bivi, dritta come una linea.
Un racconto tenero, che sa di libertà e di casa, di fantasia e sicurezza.
Samuele Larocchia, alias Neko, con i suoi testi e Francesca Quatraro con le sue illustrazioni, formano un connubio ideale per la creazione di un libro per bambini - ma anche per adulti - dal sapore intenso e piacevole, che invita alla lettura e alla scoperta di immagini delicate.
Entrambi centrano in pieno il bersaglio dell'incitamento alla lettura, perché come dice Gianni Rodari ne Il cane di Magonza: "non si nasce con l'istinto della lettura, come si nasce con quello di mangiare e bere. Si tratta di un bisogno culturale che può essere innestato nella personalità infantile. Operazione quanto mai delicata, perché il solo paragone che sopporta è quello dell'innesto di un nuovo senso: il senso del libro, le capacità di usare il libro come uno strumento per conoscere il mondo, per conquistare la realtà, per crescere".
(Benedetta Gigli)

Della stessa autrice:
Mio nonno è una formica



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy