Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Per ragazzi/Fantasy

Trama:
La storia, ambientata nell'Irlanda dei nostri giorni, ruota attorno alle vicende di una tredicenne, Bridget, la quale, a seguito della prematura perdita del nonno, si trova a ereditare, oltre ai suoi beni materiali, anche un'ardua missione da svolgere. La ragazza scoprirà l'esistenza di un universo parallelo popolato dalle creature più varie e si troverà a dovere affrontare, insieme ad un gruppo di coetanei da poco conosciuti, delle situazioni incredibili e pericolose, ma scoprirà in sé risorse inaspettate e sentirà nascere emozioni nuove e mai provate.

Commento:
Nato dalla passione per la scrittura dell'autrice e dal coinvolgimento delle figlie nelle attività ludiche e nella scoperta di personaggi legati all'universo fantastico, il romanzo di Sabrina Lagoteta si rivela, fin dalle prime pagine, una boccata d'aria fresca nel mondo del fantasy, grazie allo stile fresco e scorrevole e ad una storia che, pur parlando di magia, è ambientata ai giorni nostri.
Ecco allora che l'autrice, con semplicità, mescola i primi turbamenti amorosi di un gruppo di adolescenti ad un'avvincente avventura, ricca di mistero e colpi di scena.
Tra i morsi della gelosia e un salto nel mondo parallelo popolato di creature fantastiche, tra una battaglia con la malvagia Ondina e le belle descrizioni delle affascinanti terre irlandesi, la Lagoteta crea una vicenda che coinvolge giovani e meno giovani, proprio grazie all'ambientazione moderna e al conseguente stile narrativo attuale e diretto, che consentono di seguire con semplicità tutto quel che accade.
I due mondi - quello reale e quello fantastico - sono, infatti, legati in modo semplice, ed anche l'alternarsi di avventure e di vicende, dall'uno all'altro, segue lo stesso filo lineare.
La caratterizzazione dei personaggi è buona, soprattutto per quel che riguarda i giovani protagonisti; pur senza eccedere nei dettagli, l'autrice riesce infatti, con pochi tratti, a farne un quadro preciso, esplicando le principali caratteristiche ed i tratti peculiari di ciascuno.
Davvero apprezzabile il finale che, a differenza di quanto spesso accade, non è parziale: c'è la conclusione delle avventure nel mondo fatato, ma c'è anche l'epilogo relativo alla vita normale, che vede i ragazzi ricongiungersi inaspettatamente.
Sarà forse il segnale che nuove avventure li attendono? Aspettiamo impazienti!
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy