Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Saggi

Trama:
Uno degli aspetti più straordinari dei disturbi dello spettro autistico è l'elevata frequenza di abilità speciali che in essi si rileva. E' frequente che molte delle persone affette da questi disturbi possiedano abilità speciali nel campo della musica, dell'arte, del calcolo o della memoria. Perché soggetti con gravi compromissioni sul piano sociale e comunicativo sembrano predisposti a sviluppare l'orecchio assoluto, una memoria fotografica o la capacità di eseguire calcoli a velocità lampo? Questo libro esplora l'enigma del talento e il suo stretto legame con l'autismo indagando le numerose questioni che esso pone: esistono effetti genetici simili che predispongono al talento e all'autismo? Cosa c'è di speciale nei cervelli delle persone con abilità savant? Qual è il modo migliore di promuovere i talenti in bambini e adulti con difficoltà comunicative e sociali? Con il contributo di alcune delle maggiori autorità mondiali, il volume cerca di districare il mistero delle abilità savant e di riflettere sul modo molto diverso in cui le persone con autismo vedono e comprendono il mondo.

Commento:
Nell'immaginario collettivo, le persone con disturbi dello spettro autistico continuano ad essere avvolte da un alone di mistero e curiosità.
Molti, infatti, sono ancora convinti che l'autismo sia legato indissolubilmente a particolari e specifiche capacità (sindrome Savant) che rendono la persona colpita da DSA, in qualche modo, un genio.
Questa idea, ampiamente sfruttata anche da un certo genere di letteratura e cinematografia (si pensi al Dustin Hoffman di Rain Man o al ragazzino autistico del thriller Codice Mercury, che riesce con facilità a decifrare un complicatissimo codice crittografico), in realtà non è supportata dagli studi scientifici di settore.
E' vero che le persone con autismo dimostrano una attenzione particolare - e a tratti ossessiva - per i dettagli, come è altrettanto vero che sono inspiegabilmente attratte dalla musica; ma le abilità savant, le isole di genio che spiccano in contrasto netto e stridente con la loro disabilità generale, sono nella realtà molto rare.
La sfida del futuro, proposta in questo studio, potrebbe essere però stabilire come i soggetti con abilità speciali possano essere aiutati, fin dall'infanzia, a sviluppare i propri talenti, in modo da avere un immediato valore pratico, aumentando così le loro opportunità di integrazione sociale da adulti.
L'interessante volume proposto dalla Erickson, al quale hanno collaborato numerosi autori e curato da due delle maggiori autorità mondiali nel campo dell'autismo e delle Sindrome Asperger, è un prezioso strumento per chi è del settore, ma anche per chi vuole avvicinarsi alla comprensione del complesso mondo DSA, senza essere condizionati dagli stereotipi che, purtroppo, ancora gravitano attorno all'argomento. Una ricca bibliografia, inoltre, invita all'approfondimento.
(Raffaella Galluzzi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy