Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


UP & UNDER. Racconti di rugby
di Andrea Pelliccia


  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Narrativa

    Trama:
    Emozioni, storie, passioni all'ombra di una palla ovale, simbolo dello sport che più si è imposto all'attenzione del pubblico italiano in questi ultimi anni. Dalla partita d'esordio di un quattordicenne non troppo convinto della propria passione per il rugby, alle emozioni di un arbitro italiano impegnato per la prima volta a Twickenham, autentica cattedrale della palla ovale; dalle vicende della squadra giovanile del Petrarca Padova in trasferta, viste con gli occhi dell'autista che li porta verso Parma, alla storia di una strana amicizia incentrata su un passato sportivo comune (ma un presente completamente opposto) fra un avvocato di successo e un mendicante; fino alla cronaca particolare di un allenamento con la Nazionale Italiana e al racconto thriller di due amanti rapiti da misteriosi malviventi, dove l'unico indizio è un portachiavi con un piccolo pallone ovale. Affrontando storie e generi diversi, Pelliccia regala un affresco dello sport nel quale, più che in altri, conta il rispetto della fatica e degli avversari.

    Commento:
    Quando ho preso questo libro tra le mani, visto l'argomento, ho pensato che non facesse per me, dato che non conosco minimamente il rugby; dopo aver iniziato a leggerlo, però, ho cambiato idea!
    Le storie raccontate in queste pagine, infatti, pur facendo sempre riferimento allo sport e descrivendo, di tanto in tanto, qualche bella azione sul campo da gioco, raccontano soprattutto frammenti di vita. Dall'emozione per la prima partita del quattordicenne, al mistero che circonda la vita di un barbone, dall'avvicinarsi al rugby da parte di un burbero autista, all'arbitraggio di un italiano a Twickenham per il più prestigioso torneo di rugby, e tanto altro ancora. L'autore non fa, infatti, la telecronaca delle partita ma racconta emozioni, tutte quelle che girano intorno a uno sport che, a differenza di ciò che avviene oggi per il calcio, si basa sul rispetto dell'avversario e delle regole, sul divertimento e sulla condivisone.
    Le storie, pur avendo una base comune, sono tutte diverse e puntano sempre ai sentimenti: i timori di sbagliare qualche azione durante la partita, l'ansia per possibili attentati durante il torneo, la rabbia verso persone superficiali e insensibili nei confronti di coloro che li circondano, lo stupore per un nuovo modo di vivere lo sport, che ne rispetta finalità e valori. Quel che emerge è sempre l'aspetto umano, con protagonisti che - nonostante la brevità delle storie - sono ben tratteggiati e trasmettono con chiarezza pensieri e turbamenti. Molto carini, inoltre, i tre intermezzi (per la precisione prologo, intervallo ed epilogo) che raccontano gli incontri tra autore ed editore in modo simpatico e divertente.
    Ben scritto e interessante, Up & under è davvero un bel libro, adatto a tutti: a quelli che amano il rugby, per leggere delle storie piacevolissime; a quelli che non lo conoscono, per avvicinarsi a questo sport, aiutati anche dalla mini-guida che si trova in appendice.
    (Maria Guidi)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy