Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


TOKYO NIGHT
di Chiara Gallese



  • Acquista questo libro su Amazon.it




  • Genere: Narrativa

    Trama:
    Un viaggio nella notte di Tokyo vista attraverso le stazioni principali della metro, ognuna delle quali racchiude in sé un frammento di vita passata. Keiko, stilista alla soglia dei trent'anni, fa rivivere i ricordi della madre attraverso le proprie creazioni, ispirate ai suoi dipinti. I vividi flashback di un ragazzo insolito e affascinante, in lotta continua per trovare una sua identità, accompagnano la vita quotidiana della protagonista, che riesce in questo modo a superare il suo abbandono. Nei luoghi e nei momenti più impensabili, un misterioso ambasciatore italiano appare e scompare come un fantasma. Infine, un ragazzo normale ma allo stesso tempo unico, che segnerà le sorti di ogni esistenza intorno a sé, fino a prevalere fra tutti. Il dolore per la perdita delle persone care, la loro lontananza o la loro assenza, rimane sempre in sottofondo durante tutto il racconto. I rapporti umani che si intrecciano nei quartieri più frequentati della città scorrono via lentamente, fragili come petali di ciliegio nella stagione della fioritura.

    Commento:
    In un momento in cui gli autori giapponesi prendono sempre più piede nel nostro Paese, trovare una scrittrice italiana che dedica il suo libro proprio al misterioso Giappone, visto con gli occhi di una giovane orientale, sembra quasi una sfida. Il risultato è però sorprendente, perché Tokyo night si rivela, infatti, un romanzo piacevolissimo e scorrevole che mescola sapientemente la storia della protagonista, Keiko, a quella del Paese nipponico, cogliendo inoltre - grazie alla presenza dei due protagonisti maschili - l'occasione per confrontare due culture completamente diverse, quella giapponese e quella italiana.
    La narrazione ha un andamento particolare, infatti oltre ad avere come filo conduttore le stazioni della metropolitana, non segue il percorso temporale degli eventi ma quello emotivo: Keiko racconta, quasi in una sorta di diario, gli eventi della sua vita sull'onda delle emozioni del momento, scatenate da un improvviso ricordo legato a un luogo, un profumo, un suono, un rumore.
    Dalle pagine traspare l'amore della Gallese per ciò che descrive e che conosce bene, come appare ovvio dall'accuratezza delle informazioni; le tradizioni del Paese, la sua cucina, la cerimonia del tè, ad esempio, sono descritte dettagliatamente, non solo negli aspetti formali e materiali, ma soprattutto soffermandosi sull'interiorità e sul significato che esse rivestono. Tante sono, in effetti, le note presenti nel libro; questo aspetto però non appesantisce affatto la lettura, bensì ne facilita la comprensione, rendendo possibile seguire la storia anche a coloro che non conoscono affatto il Paese del Sol Levante. Molto belle le immagini che accompagnano il romanzo, opera della stessa autrice.
    Un libro piacevolissimo, un viaggio nel cuore di Tokyo e in quello della protogonista.
    (Maria Guidi)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy