Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


SCARFACE. Una storia violenta
di Daniele Cavagna


  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Narrativa

    Trama:
    "Soldi, per avere rispetto, per avere potere: lo schema a cascata che riassume il sogno di molte persone". Dopo la visione del film, Scarface diventa anche il sogno di un ragazzino di periferia che, pur di seguire l'esempio di Tony Montana, è pronto a sacrificare ogni cosa.

    Commento:
    Un titolo che calza alla perfezione a questo libro, la cui trama, violenta e diretta come un pugno nello stomaco, non lascia indifferenti. Rommy, il giovane protagonista, ha imparato presto quanto può essere dura la vita. Senza una guida né sostegno di alcun tipo, una situazione familiare difficile, un quartiere di quelli che ti segnano fin dalla nascita, decide, dopo la visione del film Scarface, di prendere come modello Tony Montana, perché tutti "imparino a rispettarlo". Dalla prima rapina alla prima aggressione, dal riformatorio all'evasione e fino all'omicidio, vediamo un adolescente (ancora quasi un bambino) correre a precipizio lungo una strada senza ritorno. I rimorsi, che di tanto in tanto lo tormentano, vengono messi facilmente a tacere, perché sono davvero poca cosa per chi, come lui, non conosce altre strade.
    Il libro è molto duro e ci mostra una società fin troppo vicina a quella attuale, incapace di prendersi cura dei suoi giovani; indicative e profonde sono poi le riflessioni dell'autore che intervallano, di tanto in tanto, la narrazione.
    Ambientato volutamente in una metropoli non identificata (certe cose non hanno purtroppo cittadinanza), il libro si presenta molto fluido e avvincente, nonostante qualche ingenuità narrativa. Lo stile di Cavagna, freddo e incisivo, ben si adatta a una storia difficile come quella raccontata, dove a farla da padrone è la legge del più forte.
    I personaggi sono ben caratterizzati e la storia si presenta, in generale, ben curata, con grande attenzione per i dettagli. E' facile, infatti, percepire l'occhio attento e sensibile dell'autore, quando si sofferma a descrivere quei passaggi che, pur non essendo fondamentali per lo svolgimento della trama, la arricchiscono e le danno realismo (ad esempio, il rapporto del ragazzo con le prostitute che incontra ogni sera, i tentativi di "sopprimere" le emozioni, l'amicizia con il cane, ecc.). Davvero un bel romanzo.
    (Maria Guidi)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy