Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


MERAVIGLIOSO. Marvin Hagler e i favolosi anni Ottanta
di Dario Torromeo


  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Sport

    Trama:
    I magici Ottanta sono stati un periodo d'oro per la boxe. In questo libro Dario Torromeo racconta quei giorni vissuti da testimone oculare.
    C'è la storia di Marvin Hagler, così bravo da diventare Meraviglioso addirittura nel nome.
    L'autore segue Mike Tyson nel quartiere di Brownsville dove ha vissuto un'infanzia turbolenta, a Las Vegas per la conquista del titolo, a Plainfield nell'alba in cui torna libero dopo tre anni di prigione. Vi porta nella casa di Roberto Duran a Miami; intervista Thomas Hearns nella buia Detroit distrutta dalla crisi economica; siede a bordo ring, ancora a Las Vegas, per la misteriosa sfida tra Hagler e Ray Leonard; racconta quello che ha visto a Montecarlo quando Patrizio Oliva ha strappato il mondiale a Ubaldo Sacco.
    Nel libro ci sono anche Minter, Mugabi, La Rocca, Antuofermo, Arum, Don King, Rodolfo Sabbatini e tanti altri ancora. Tutti protagonisti di una stagione indimenticabile.

    Commento:
    Dario Torromeo, giornalista del Corriere dello Sport per 40 anni, grande appassionato di boxe, in questa sua ultima pubblicazione ci racconta i favolosi anni Ottanta, periodo magico per il pugilato.
    Oltre a narrarci puntualmente e dettagliatamente la cronaca dei match più importanti, l'autore ci rende partecipi dei suoi viaggi in qualità di inviato durante i quali ha incontrato non soltanto i pugili, ma anche i tanti personaggi più o meno caratteristici che popolavano quell'ambiente, dai colleghi giornalisti ai manager, agli organizzatori, fino ai semplici appassionati con cui scambiare informazioni, indiscrezioni ed opinioni, magari a notte fonda, dopo aver assistito ad un match storico, mangiando un hamburger e bevendo una birra.
    La scelta di farci rivivere quel determinato periodo non è stata affatto casuale, ma legata alla fase culminante della carriera di "Marvelous" Marvin Hagler (il Meraviglioso del titolo), campione mondiale dei pesi medi dal 1980 al 1987, e alla contemporanea presenza sulla scena pugilistica di numerosi altri protagonisti di grande valore, seguiti ed esaltati nei loro momenti di vittorie e successi, ma anche impietosamente ritratti nelle spesso difficili e a volte tragiche vicende di fine carriera.
    Torromeo non lo dice esplicitamente, ma probabilmente anche per lui, come per molti altri appassionati, il pugilato da allora è andato via via perdendo gran parte del suo fascino, causa la scarsità di nuovi talenti, che ha provocato il calo di interesse da parte del pubblico e dei media.
    In appendice l'autore inserisce la sua personale "top ten" dei pesi medi di tutti i tempi e la scheda riassuntiva di tutta la carriera di Marvin Hagler.
    (A.S.R.)

    Dello stesso autore:
    Monzon



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy