Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Fantasy/Per ragazzi

Trama:
Il Frate Nero è tornato! Ora minaccia il mondo con uno specchio che imprigiona l'anima in una "dimensione interiore" dalla quale non vi è ritorno. Nuove avventure, strani simboli, enigmi dal futuro...
In questo episodio, il secondo della trilogia, la storia si complica. Riuscirà Luigino a salvare il mondo anche questa volta?

Commento:
E. Matteazzi torna col secondo volume della saga dedicata al giovane Luigino, per trascinare i lettori in nuove travolgenti avventure.
Questa volta però tutto appare più complesso e mentre il misterioso specchio cattura vittime innocenti, il ragazzo si ritrova in un mondo che non gli appartiene dove, tra cerebracciali, xavia e scarica pensieri ingaggerà battaglia col Frate Nero, nel tentativo di sconfiggerlo. Chi vincerà?
La storia è coinvolgente e ricca di eventi, che si susseguono mantenendo sempre un buon ritmo narrativo; ai personaggi noti si affianca qualche nuova, interessante figura e tutti i protagonisti risultano tratteggiati nelle loro caratteristiche essenziali, senza appesantire il romanzo di dettagli poco rilevanti.
Importante, anche in questo libro, il tema dell'amicizia, del sostegno e della fiducia, che portano il protagonista a correre mille rischi per salvaguardare le persone a cui tiene e l'intero mondo.
Al termine di una difficile battaglia, Luigino si ritroverà imprigionato e bisognoso di aiuto, in un finale del tutto inaspettato che lascia aperte tante domande. Come si concluderà la vicenda? Chi la spunterà alla fine? Non resta che attendere il terzo e ultimo capitolo di questa piacevole trilogia.
(Maria Guidi)

Dello stesso autore:
Le pietre della vita



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy