Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


LA SAGA DI ALAIN E JULIETTE. Una storia d'amore nella Francia dell'epoca napoleonica
di Cristina Contilli


  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Romanzo storico

    Trama:
    Il conte Alain De Soissons (Alain Philippe Eugéne De Savoia-Soissons), ufficiale della marina francese in servizio presso la caserma della Guardia Costiera di Calais, conosce nel 1804 in una locanda del porto la marchesina Juliette (Julie) De Sade, figlia del marchese De Sade e dell'attrice Marie Constance Rolland Quesnet, che dopo l'arresto dei genitori, è stata avviata alla prostituzione. Alain che frequenta i bordelli del porto da quando dieci anni prima è saltato il suo matrimonio con la marchesina Charlotte De Rohan si innamora di Juliette, per il suo carattere libero ed impetuoso, ma anche perché non accetta che una giovane, di famiglia nobile, possa essersi ridotta così e la sposa. Nel frattempo Alain che, dopo la rivoluzione del 1789 ha visto crollare tutti i privilegi della nobiltà ed è persino stato un anno in carcere durante il periodo del Terrore, è un nostalgico della monarchia, per questo sta organizzando insieme ad altri nobili (come i fratelli De Polignac e il marchese De Riviere) e ad alcuni alti ufficiali dell'esercito (come il generale Victor Moreau) un colpo di stato per far cadere Napoleone. Il colpo, però, fallisce e al posto di Alain viene condannato alla fucilazione come presunto responsabile della cospirazione suo cugino, il duca Louis D'Enghien, mentre i fratelli De Polignac finisco in carcere. Da questo inizio sicuramente pieno di avventure ed imprevisti nasce una storia d'amore che durerà 30 anni e che attraverso guerre, intrighi, rivoluzioni, racconta sotto la forma dell'historical romance, 30 anni di storia francese dal 1804 al 1834-1835.

    Commento:
    Composta da dieci romanzi brevi e due spin-off, La saga di Alain e Juliette racconta l'intensa storia d'amore dei protagonisti, ambientata nella Francia napoleonica. La rivoluzione, le rivolte e gli intrighi a corte non fanno però da semplice sfondo alla vicenda, ma ne sono parte integrante. Alain e Juliette, infatti, con le loro storie personali e professionali, sono coinvolti direttamente negli accadimenti storici dell'epoca, rivestendo un ruolo ben preciso.
    Quel che maggiormente colpisce, come accadeva già nei precedenti romanzi, è l'attenzione che la Contilli dimostra nelle ricostruzioni storiche, con una cura che è evidente in ogni libro. Non si tratta, infatti, della narrazione di eventi noti, bene o male, a tutti ma di dare la giusta prospettiva ai vari aspetti della vita quotidiana, cosa niente affatto scontata. Dalla medicina ai tempi di Napoleone alle prime manifestazioni di femminismo da parte di alcune esponenti femminili (con l'adozione dei pantaloni, prima riservati agli uomini), fino alla "concessione", ad alcune donne dallo spirito indipendente, di svolgere attività lavorative considerate minori, l'autrice mostra un quadro ben delineato e preciso della Francia del 1800.
    Molto curata e intrigante è anche la storia tra i coniugi De Soissons, dove amore, rispetto e tenerezza sono arricchiti da frequenti scene di passione. La cosa, che può anche apparire eccessiva, è invece coerente con la trama, non bisogna infatti dimenticare che Juliette, prima del matrimonio, era una prostituta. L'aspetto erotico rende inoltre i protagonisti più reali, persone vere che cedono alle passioni, un po' come avviene per le scene di gelosia o per i timori di perdersi e veder naufragare il loro matrimonio.
    Lo stile proprio dell'autrice, incisivo e ricco di dialoghi, rende la saga scorrevole e semplice da seguire, nonostante i numerosi personaggi. In tal senso, un aiuto viene anche dalla breve introduzione, presente in ogni volume, che richiama quanto accaduto nei libri precedenti e dalle fotografie presenti, che danno volto ai principali protagonisti.
    Davvero piacevolissimo e avvincente.
    (Maria Guidi)

    Della stessa autrice:
    Dalla prigionia nello Spielberg al ritorno alla vita
    Un amore mai dimenticato
    Amore e rivoluzione
    Il duello
    La contessa rivoluzionaria
    Un breve sogno d'amore
    La doppia identità del conte William



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy