Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


LA QUINTA COSTELLAZIONE DEL CUORE
di Monika Peetz


  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Narrativa

    Trama:
    L'aria tersa tremola per la calura di giugno. Judith, in piedi all'ombra di un albero ai bordi della spiaggia di Narbonne, si guarda intorno. Niente è come dovrebbe essere. E' tutto falso. E' tutta una menzogna. Sul sentiero non c'è anima viva. E' su questa strada solitaria che Judith, uno zaino in spalla e tanta confusione in testa, sta per ricominciare la sua vita. Ha appena perso il marito Arne, e non ha che una certezza: per chiudere con il passato deve ripercorrere i passi di Arne, seguendo gli appunti del diario che l'uomo aveva scritto durante il suo ultimo viaggio verso Santiago de Compostela. Con lei ci sono le amiche più care, quelle del martedì: la selvaggia Kiki, la fredda Caroline, l'eccentrica Estelle e la perfetta Eva. Per loro quello è un viaggio ribelle e scanzonato, la possibilità di sentirsi finalmente libere dalla vita di ogni giorno, come ai vecchi tempi quando dormivano sotto lo scintillio notturno delle costellazioni. Ma per Judith quel viaggio assume immediatamente una dimensione diversa. Sconvolgente. Bastano pochi chilometri per capire che nel diario di Arne c'è qualcosa di strano: le indicazioni sono sbagliate, nulla di quello che lui descrive corrisponde a ciò che lei vede. Judith non riesce ad accettare che l'uomo che le è stato accanto non fosse quello che credeva. Eppure deve imparare a leggere dietro quelle parole per capire cosa nascondesse Arne. E deve imparare a leggere anche dietro le parole delle sue amiche. Judith non si può fidare di niente e di nessuno. A guidarla adesso c'è solo una costellazione, quella del suo cuore.

    Commento:
    Judith, Estelle, Kiki, Eva e Caroline, cinque amiche, cinque donne del tutto diverse in pellegrinaggio, ma nessuna per motivi puramente religiosi. Se Judith ha infatti un'idea precisa, quella di ripercorrere l'ultimo viaggio compiuto dal marito Arne prima di morire, le altre donne lo faranno "solo" per amicizia verso di lei anche se, nel profondo del cuore, ciascuna avrà i suoi motivi per lanciarsi in questa esperienza particolare.
    Ma La quinta costellazione del cuore non è un romanzo mistico, non c'è fervore religioso, no! E' la storia di un gruppo di donne alle prese con le proprie paure, i timori e le incertezze della vita quotidiana, quelle piccole cose che le accompagnano, giorno dopo giorno, turbandone la serenità. Il viaggio - complici i chilometri che scorrono lentamente mentre il cammino a piedi prosegue e il tempo sembra espandersi a dismisura - darà loro modo di riflettere, per confrontarsi con sincerità con se stesse, con le scelte fatte e con gli errori commessi.
    Il diario di Arne, che dovrebbe servire da guida durante il lungo percorso, presenta però troppe discordanze con la realtà e sembra nascondere insospettabili segreti... eppure, le sorprese ed i veri misteri non sono affatto quelli celati tra le pagine del citato diario, bensì quelli nascosti tra le pieghe del cuore! Mentre l'atmosfera nel gruppo delle amiche del martedì inizia a cambiare, prima impercettibilmente e poi in modo sempre più evidente, mentre la strada scorre sotto i piedi e un nuovo viaggiatore si aggrega, ci si rende conto che i segreti sono dovunque, ciascuno sembra nascondere qualcosa e nulla è come appare a prima vista. C'è chi è innamorata, ma non vuole ammetterlo nemmeno a se stessa; c'è chi ha rinunciato ai propri sogni per troppo tempo; c'è chi ha tradito tante persone, iniziando proprio da sé...
    La quinta costellazione del cuore è un romanzo davvero coinvolgente, che con uno stile fluido ed accattivante avvince il lettore fin dalle prime righe, per raccontargli una storia in cui commozione e allegria, ironia e dolore, rimorsi e risate si alternano continuamente. E' una storia che parla di amicizia e di amore, ma è soprattutto un romanzo di crescita interiore, il cui aspetto più importante è rappresentato proprio dalla presa di coscienza delle protagoniste e dalla loro capacità di fermarsi, per ascoltarsi e poi ripartire dal punto in cui si erano smarrite.
    Semplicemente stupendo.
    (Maria Guidi)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy