Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


L'IMBUTO DI LATTA ABBANDONATO
di Paolo Seganti


  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Per Ragazzi

    Trama:
    "Tu pensi che le cose parlino? Al contrario delle piante o del mare o del vento che hanno una voce propria, le cose, gli oggetti sono muti. Ma non per questo non possono comunicare. La maggior parte di noi non sa ascoltare, dà per scontato che i sensi, i sentimenti siano esclusivamente umani, concedendo con benevolenza qualche chance agli animali, ma le "cose", e dicendo cose si intende oggetti inanimati, vengono considerati privi di qualsivoglia intento, eppure siamo fatti tutti della stessa materia: quella delle stelle. Non ci credi? Per rendersene conto è necessario vedere con gli occhi della mente, e ascoltare con il cuore."

    Commento:
    E' difficile immaginare che Paolo Seganti, noto attore con un passato da pugile, possa anche essere un bravo autore, eppure è ciò che accade, come risulta evidente dalla lettura di L'imbuto di latta abbandonato. Delicata, avvincente, ricca di significato e di buoni valori, questa favola racconta la saga di una famiglia attraverso diverse generazioni; l'originalità della narrazione sta nel fatto che le voci narranti sono rappresentate da oggetti inanimati: un vecchio tino e un piccolo imbuto di latta, prima di tutto, senza dimenticare gli altri personaggi quali Talia, gli alberi del bosco circostante, gli animali...
    Con uno stile semplice eppure molto curato, Seganti narra la storia di Duccio e dei suoi avi, alternando presente e passato in modo coerente, fino a ricostruire quegli avvenimenti remoti che, proprio con Duccio, giungono al loro felice epilogo. Parte del merito di ciò che accade va anche ad Amerigo, pastore illuminato e saggio che nutre un profondo amore per il creato. La ricerca delle proprie origini, del passato e di ciò che si nascondeva, in passato, nel misterioso astuccio in suo possesso, ha una grande rilevanza per Duccio, ma il messaggio forse più importante che traspare da queste pagine è un altro: quello del rispetto e dell'amore verso la natura che, vicina all'uomo e pronta a dargli sostegno, riparo e nutrimento, è oggi sempre più spesso sacrificata ai suoi interessi e distrutta senza alcun criterio.
    Grazie a descrizioni particolareggiate di avvenimenti, luoghi e situazioni, ma ancor più dei sentimenti di tutti i protagonisti, questo libro ha la capacità di trasportare il lettore in un mondo ideale, dove l'uomo convive pacificamente con la natura circostante e dove, con un sottofondo musicale che solo chi ha mente e cuore aperti può udire, tutto ha senso.
    Affascinante la figura di Kaimi, bellissime le illustrazioni che accompagnano il libro. Una favola adatta a tutti, una storia senza tempo.
    (Maria Guidi)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy