Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Amore e sentimenti

Trama:
Max è un terremoto. Inquieta, testarda, bella. Ha scoperto l'amore e il sesso con un'altra donna, e questa donna oggi la sta lasciando. Come si fa ad andarsene per una che si conosce da tre giorni? Ma Lili se ne va, seguirà la sua cometa, e Max comincerà a franare. Dovrà lottare contro tutto: contro i fantasmi di ieri, le prime carezze e il corpo di Lili, l'irruenza di quell'amore che a vent'anni le ha stravolto la vita, e contro i fantasmi di oggi, la gelosia, le notti in bianco, i goffi tentativi per riconquistare qualcosa di irrimediabilmente perduto.
Solo l'incontro con un'altra donna, Leo, miss Orlando, il fuoco nei capelli e un uomo per compagno, risveglierà in Max il coraggio di rischiare ancora. Riscoprendo il piacere sottile della seduzione, l'imbarazzo e lo stupore di un'altra prima volta. Io sono Max è proprio come la sua protagonista: un terremoto di ironia e sentimenti. Se tutti nella vita siamo stati Max, forse nessuno l'ha mai raccontato così.

Commento:
Frizzante già dalla scelta del nome con cui l'autrice (o l'autore?) si firma e che prende spunto, ovviamente, dalla famosa canzone di Gloria Gaynor "I will survive" per motivi che saranno ovvi leggendolo, questo libro è un inno all'amore ed alla voglia di vivere.
Io sono Max è un romanzo allegro, disincantato, un po' cinico eppure commovente, e Max, la protagonista, incarna alla perfezione l'idea dell'amore totalizzante, quello per cui si è disposti a cambiare, a mettersi in gioco, a fare follie ed anche a mettersi l'orgoglio sotto i piedi ed a rischiare tutto.
Amore semplicemente, quello con la "A" maiuscola, senza bisogno di altre parole o definizioni, senza confini.
Non conta che il sentimento leghi uomo e donna, donna e donna o uomo e uomo, si tratta semplicemente di amore e Max ha la fortuna di trovarlo, di sperimentarne le gioie ma anche di viverne la fine sulla propria pelle, provando il dolore per l'abbandono, la voglia di riconquistare ma anche, alla lunga, il desiderio di ricominciare a vivere e offrirsi nuove possibilità.
Quelle descritte sono tutte emozioni che, complice una scrittura immediata, giovanile e moderna, vengono percepite chiaramente dal lettore, consentendogli di immedesimarsi anche perché, nella vita, tutti hanno prima o poi provato certi struggimenti, anche se non è detto che si sia poi avuto il coraggio necessario per reagire nello stesso modo.
Un romanzo davvero carino e coinvolgente che parla dei sentimenti senza ipocrisia, ricco di pathos e forza vitale.
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy