Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Narrativa

Trama:
Riccardo, poco più che ventenne, si avvia felice verso la laurea, quando i suoi genitori perdono entrambi il lavoro. Per la gente, la colpa è di una comunità di stranieri che fa concorrenza sleale, pertanto Riccardo aderisce ad una formazione politica decisa a scacciarla. Nel partito, il protagonista, trova un'opportunità di carriera, ma anche motivo di ripensamento perché il percorso è pieno di colpi di scena che lo mettono in crisi. Tuttavia, la vera svolta avviene durante un viaggio in Cambogia, dove Riccardo trova l'amore che gli apre gli occhi sulle miserie del mondo e le vere ragioni della precarietà.

Commento:
Francesco Gesualdi, come dice Don Luigi Ciotti, è un coinvolgente narratore, capace di perseguire con linguaggi diversi le battaglie di sempre, impegnandosi per la difesa dei diritti e per il rispetto della legalità. E infatti questo è un romanzo di denuncia e di riflessione sulle conseguenze della globalizzazione economica, che uccide le piccole industrie e favorisce le grandi aziende, interessate ad invadere il mercato mondiale.
Attraverso una storia nata dalla sua fantasia, lo scrittore riesce a mettere in evidenza messaggi di grande attualità: dalla precarietà alla corruzione politica, agli effetti devastanti del consumismo. Il tutto è presentato attraverso un linguaggio semplice e diretto, che colpisce nel segno e mette in risalto la possibilità di riuscire a cambiare le cose.
(Benedetta Gigli)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy