Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


GIGI BICI. Storie con bambini
di Gianluca Giunchiglia



  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Per ragazzi

    Trama:
    Filippo non vede l'ora di andare da Gigi ad aggiustare la sua bici. Anna, invece, sogna ad occhi aperti di giocare con Matteo, il suo bambolotto preferito. E i compiti? Per fortuna c'è la maestra Renata che insegna la matematica... giocando! Poi c'è la nonnina che cucina un sacco di cose buone. Lei è unica, ad Alessio le sue parole tornano in mente ogni volta che gioca a nascondino. Ci voleva una bella girata al parco per fare nuove amicizie e vivere attimi di paura che poi si sciolgono e ci fanno sentire fresche emozioni dal profumo di limoni. Sono racconti che parlano di bambini che giocano, corrono, ridono, piangono, e vogliono vivere il loro tempo come la cosa più bella che hanno, per condividerlo con le persone che più amano: genitori, nonni e amici che producono parole e azioni. Ecco che, come scrive Walter Giubbilini nella prefazione, "il lieve fluire del racconto ci porta a sentire i desideri e i sentimenti di quel mondo di bambino dove gioco, affetti, fantasia e realtà si abbracciano così stretti da divenire un'unica, complessa esperienza di vita". I racconti di Gigi Bici sono appunto storie, esperienze dell'infanzia e della prima adolescenza, età dove l'incontro con l'altro getta le fondamenta del carattere e in parte del destino di ognuno.

    Commento:
    Giunchiglia, psicopedagogista che si occupa di bambini e adolscenti, dopo l'esordio narrativo del 2009 con Lungo la ferrovia, si dedica stavolta ad un libro "per bambini e con bambini", per citare il titolo: Gigi Bici. Storie con bambini.
    Si tratta di brevi storie che hanno la freschezza propria dell'infanzia e che ci mostrano fanciulli che fanno ciò che è giusto fare a quella età, cioè godersi le piccole cose di ogni giorno con le persone a cui sono legati: genitori e nonni, amichetti e compagni di scuola, ma anche altri adulti che si occupano di loro con un sorriso e un occhio affettuoso, come Gigi o la maestra Renata che fanno molto di più che il loro lavoro.
    Tra un incidente in bicicletta e una nuova bambola, una passeggiata con la mamma o una partita a pallone con la nonna, Filippo, Michele, Marta e tutti gli altri vivono con serenità e gioia quei giorni che li vedono bambini, voci festose e ricche di allegria che servono a ricordare che l'infanzia dovrebbe sempre essere un periodo felice, lontano dai pensieri e persi dietro alle piccole importanti cose che la curiosità di un bimbo scopre continuamente intorno a sé.
    (Maria Guidi)

    Dello stesso autore:
    Il mare azzurro
    Lungo la ferrovia



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy