Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Amore

Trama:
Un amore che esplode con tutta la sua virulenza tra due colleghi sul posto di lavoro. Situazioni familiari e interferenze professionali ostacolano senza successo un sentimento che è cresciuto a dismisura. Improvvisamente, una patologia mina la salute di lei, facendole temere l'abbandono. Se ne convince, tenta di allontanarsi da quel sentimento, prima di rimanerne ostaggio. Lotta a lungo usando ogni mezzo, anche odioso, riuscendo a piegare la tenace volontà del compagno che non vuole perderla, malgrado tutto. Sembra riuscire nell'intento, comminando reciproche ed indicibili sofferenze, ma...

Commento:
Quello di cui Di Febo scrive in questo romanzo è l'amore con la A maiuscola, quello che si mette davanti a tutto a costo di farsi stravolgere la vita, per il quale si è disposti a mettere da parte ogni aspettativa e principio, ad accontentarsi anche delle briciole, sopportando attese, umiliazioni e sofferenza pur di non perdere la persona amata.
La storia narrata è volutamente eccessiva, per via dei protagonisti sempre sopra le righe: lui, portato a tollerare e giustificare qualsiasi cosa, in nome di un amore che spera si riveli più forte di tutto; lei che, per timore di perderlo a causa di paure abbastanza irrazionali, diventa quasi crudele allo scopo di allontanarlo, pensando sia meglio perderlo volutamente che farsi lasciare e soffrire!
La storia d'amore quindi, inizialmente appassionata e foriera di gioie per i due amanti, procede tra ripicche e delusioni, fino al delicato epilogo.
La narrazione è fluida, anche se non sempre il trasporto che l'autore cerca di descrivere è percepibile dal lettore, che rimane invece abbastanza "freddo" e poco coinvolto, forse proprio a causa degli eccessi che contraddistinguono i personaggi. La parte più toccante risulta quella relativa al ricovero della donna: in quell'occasione le emozioni sono descritte in modo più vivido, con uno stile più appassionato e, di conseguenza, trasmettono un coinvolgimento maggiore.
Un libro piacevole che fa riflettere sui sacrifici cui ci si sottopone per amore, anche se un sentimento simile è, purtroppo, difficilmente riscontrabile nella realtà, proprio per il livello di abnegazione descritto.
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy