Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Narrativa

Trama:
Che cos'è la vita? Una scalata verso la salvezza da se stessa, risponde Luisa, trentacinquenne più che carina, ragazza che non si sente né donna né bimba, scrittrice o forse scrittora, crisalide che magari, un giorno, sarà farfalla, ma con i suoi tempi e i suoi modi. Vi riuscirà? Non è detto, forse non è così importante il risultato finale, ma la ricerca di sé che Luisa conduce tra amiche e presunti uomini della vita, fra situazioni ai limiti del grottesco e lo scodinzolio del suo pelosissimo cane, riempie il libro di una fresca essenza vitale, questa sì irrinunciabile. Una Bridget Jones all'italiana? Solo in parte, anche se non mancano ossessioni personali, manie e stranezze della vita, e una buona dose di sarcasmo nell'osservarle. Più di Bridget, Luisa rappresenta le eterne ragazze di oggi, dà spessore ai loro pensieri, mette in piazza le ansie e i propositi. In fondo, si può restare crisalidi per tutta la vita, se non si ha la sicurezza di diventare una farfalla speciale.

Commento:
Chi pensa che la sindrome di Peter Pan colpisca solo gli uomini, leggendo questo romanzo avrà modo di cambiare idea, perché la Pivari fa un ritratto che calza a pennello a molte delle donne moderne che spesso, col nuovo stile di vita che caratterizza questi anni, si ritrovano a 35 anni ancora incerte sul futuro, su cosa sono e su cosa "faranno da grandi".
Fresco, brioso, ironico e divertente, Crisalide rosa pur presentando qualche ingenuità (personaggi abbastanza stereotipati, qualche riflessione estemporanea un po' fine a se stessa), è però intrigante e scorrevolissimo, avvincendo il lettore dalla prima all'ultima pagina. Carina anche la favola che la protagonista scrive, un messaggio di ottimismo che punta a sottolineare quali sono le cose davvero importanti e che danno gioia e serenità.
Con il suo libro, l'autrice regala un momento di relax e allegria, senza per questo rivelarsi banale, anzi... la vita di Silvia, così semplice e realistica, vicina alla vita di tante donne di oggi, è un ottimo spunto per riflettere su se stessi, sulle scelte che si fanno, sulle paure che colpiscono a qualsiasi età ma anche sulla vera amicizia, sincera e libera da pregiudizi. Davvero un bel romanzo, allegro e divertente.
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy