Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


BACCI PAGANO CERCA GIUSTIZIA. Nuove indagini per l'investigatore dei Carruggi
di Bruno Morchio


  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Gialli e polizieschi

    Trama:
    Mario Canepa, un uomo di mezza età invecchiato prima del tempo, leggermente ingobbito di una magrezza rugosa e sofferta e con l'aria spaesata di chi sembra aver smarrito il bandolo della propria vita, rientra a Genova, a casa anche se una casa non ce l'ha più - dopo un lungo soggiorno in clinica a Bellinzona. Quando si presenta all'appuntamento con Bacci Pagano ha l'aria dimessa e veste con la trasandatezza che può permettersi chi da sempre appartiene alla comunità in cui vive. Si esprime in un italiano ricco e appropriato con marcato accento genovese. E' timido e cortese, ma un fatto sconcerta Bacci Pagano: Mario Canepa è un uomo di colore. Figlio adottivo dei Canepa, è stato, dopo la morte del padre, titolare della "Mario Canepa & figlio", una ditta che importava caffè dal Corno d'Africa. "Ritrovi mio figlio dottor Pagano. Si chiama Giovanni, ha vent'anni e non vuole parlare con me. Mia figlia Rachele, sua sorella, mantiene i contatti con lui ma si rifiuta di dirmi dove lo posso trovare". Inizia così per Bacci un'inchiesta, forse la più velata di malinconia della sua carriera, nella quale il suo senso di giustizia, lo spinge ad andare con determinazione oltre il proprio mandato, fino a risolvere un caso ben più oscuro e complesso del solo ritrovamento del giovane.
    Completano il libro altre quattro brevi inchieste di Bacci Pagano: Bacci Pagano al Roger Café, Bacci Pagano sul lago, Bacci Pagano al ballo di Fontanigorda, Gli uccelli di Pechino.

    Commento:
    Con questo libro, Morchio si cimenta in qualcosa di diverso dal solito. Anche se il suo protagonista si muove sempre all'interno di una Genova ben descritta, i cui odori e rumori sembrano arrivare fino al lettore, la struttura narrativa è però diversa: il libro racchiude, infatti, una sorta di romanzo breve (quello che dà il titolo al libro) e di altre quattro brevi inchieste che, però, non convincono del tutto.
    Bacci Pagano cerca giustizia ha un bell'intreccio, la bravura di Morchio nelle descrizioni, nell'evolversi dell'inchiesta e nella presentazione dei personaggi c'è tutta e la storia risulta, quindi, scorrevole e veloce da seguire. La brevità, però, rappresenta un limite che si avverte soprattutto nell'epilogo, che arriva quasi improvviso, inatteso e lascia un po' spiazzati.
    Le altre quattro inchieste presenti risentono ancora di più di questo aspetto, si ha una penalizzazione, infatti, non solo per ciò che riguarda la caratterizzazione e la vita dei protagonisti, solo accennati, ma traspare un po' anche nell'intreccio che, seppur interessante e ricco di sfumature, si esaurisce troppo in fretta.
    Un libro di certo piacevole, che stimola riflessioni importanti ma che, per chi si è appassionato alle precedenti indagini di Bacci Pagano, risulta un po' sotto tono rispetto al solito.
    (Maria Guidi)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy