Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Fantasy/Per ragazzi

Trama:
In un reame fuori dal tempo, Ash vive sola con il padre in una grande casa vicino al bosco. La sua adorata madre è morta da poco e tutto quello che le rimane di lei sono solo le favole meravigliose con cui l'ha cresciuta. Ma per Ash esse non sono soltanto favole, sono il luogo dove la sua mamma continua ancora a vivere, circondata da incantesimi e creature fatate.
Un giorno però il padre della piccola decide di risposarsi e a breve sia lui che Ash si trasferiscono dall'altra parte della regione, lasciando così la foresta in cui lei è cresciuta. Quando, subito dopo, l'uomo muore improvvisamente, la ragazzina viene degradata a poco più che una servetta dalla matrigna e dalle due figlie di questa.
Ash in varie occasioni riesce ad allontanarsi, e così fa due incontri che le cambieranno la vita: il misterioso Sidhean, ambiguo e dotato di poteri magici, e Kaisa, una giovane donna a capo dei Cacciatori del Re. Desiderosa di incontrare di nuovo la bella Cacciatrice del Re, Ash stringe un patto con Sidhean: lei apparterrà a lui per sempre, ma questi prima userà le sue arti magiche per permetterle di partecipare alla Caccia Reale e avere dunque modo di rivedere Kaisa, verso cui si sente sempre più attratta...

Commento:
Un romanzo della serie young adult che, come si intuisce già dalla trama, richiama subito alla mente la favola di Cenerentola. Leggendolo, però, ci si rende immediatamente conto di quanto numerose siano le differenze tra la storia della giovane Ash e quella della principessa più amata delle favole, relegando le similitudini alle sole pagine introduttive.
L'esordio di Malinda Lo è notevole perché l'autrice riesce, con un tocco davvero originale, a ricreare la storia che tutti conosciamo per farne qualcosa di diverso, arricchendola di nuovi profondi significati.
Ash è anch'essa una splendida favola, raccontata con uno stile fluido e ammaliante, ma è soprattutto una storia piena di magia che - con tocco delicato e senza esibizionismo - ci ricorda che l'amore non ha sesso né confini, che conta solo il sentimento, quelle emozioni che portano ad un finale per nulla scontato.
Quello dell'autrice è un modo davvero soft per trattare l'argomento, sia per il linguaggio utilizzato che per la trama in sé che rende questo romanzo particolarmente adatto ai giovani, che potranno affrontare un tema difficile con semplicità.
Un'opera prima di tutto rispetto, non resta che aspettare che Malinda ci regali presto un altro libro.
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy