Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


SHATNETZ Gli strumenti del martirio perfetto
di Fabio Piuzzi


  • Acquista questo libro su Edizioni Segno
  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Trama:
    Innocui cittadini americani di religione ebraica, vengono misteriosamente uccisi dopo essere stati atrocemente torturati e seviziati in modo da riprodurre scene di martirio dei primi secoli dell'era cristiana. Da qui nasce la caccia all'assassino, Shatnetz, l'impuro, che si snoda attraverso miti, leggende nascoste fra le pieghe della storia, riti misterici e libri introvabili.
    L'azione si muove in diversi continenti, dall'America all'Europa e su diversi piani temporali.
    Perché, a un certo punto della storia umana, una massa di uomini e donne, giovani e anziani, ha immolato la propria vita per diventare testimone "privilegiato", per trasformarsi in oggetto di venerazione per i suoi congiunti, per la sua comunità, per l'intera Chiesa?

    Commento:
    Thriller a sfondo religioso, ho trovato questo romanzo avvincente ed originale. Personalmente lo sconsiglierei a chi si impressiona facilmente, perché le descrizioni degli omicidi sono fin troppo efferate e ricche di particolari; ammetto che mi ha fatto venire i brividi più di una volta!
    La storia è intricata ma ben articolata e l'autore, attraverso il romanzo, dimostra una grande preparazione non solo nel campo degli omicidi rituali (piuttosto impressionante!), ma anche in quello religioso, artistico e storico. In effetti, le spiegazioni in qualche punto sono un po' ostiche per chi non è ferratissimo e risultano magari un po' troppo dettagliate, bisogna ammettere però che sono precise e chiariscono ogni punto del romanzo.
    La suspense pervade il libro fin dalle prime pagine, in un crescendo che, di omicidio in omicidio, sale fino all'epilogo, inaspettato... Ecco, diciamo che in un libro così ben fatto e ben strutturato, il finale mi ha lasciata un po' perplessa. Mi aspettavo qualcosa di meglio, di meno fantasioso forse, per quanto la trovata dell'autore sia decisamente di grande effetto. Anche le spiegazioni finali, lasciate ad un lungo colloquio tra i due protagonisti, potevano forse esser ripartite durante l'evolversi degli eventi, invece di essere concentrate tutte nella parte finale, appesantendo un po' la conclusione ma, nel complesso, è davvero un thriller particolare ed avvincente che vale la pena leggere.
    (Maria Guidi)

    Shatnetz. Gli strumenti del martirio perfetto, è stato rieditato (Edizioni Segno di Feletto Umberto, Tavagnacco, Udine) ed è preliminare a un secondo testo che uscirà nella seconda metà di Ottobre p.v. col titolo Aenigma Cruciati. L'enigma del crociato, ispirato alla vera storia della ricerca del sepolcro di Stefano, primo martire della cristianità.
    In Shatentz tutto ciò è accennato (soprattutto nella parte finale del testo).
    E' stato documentato che diverse missioni archeologiche, organizzate dai padri salesiani della UPS (Università Pontificia Salesiana) di Roma nei loro possedimenti in Terrasanta, avevano come obiettivo la messa in luce della tomba del protomartire.
    La ricerca, tenuta segreta per molti anni, è strettamente collegata ad uno dei più suggestivi enigmi della storia che l'autore, testimone oculare di una di queste missioni, ha inteso finalmente divulgare, seppure in forma romanzata.

    Dello stesso autore:
    Aenigma cruciati



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy