Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Serenata napulitana al Cabaret Voltaire
di Carmine Lubrano


  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Poesia

    Trama:
    Serenata napulitana al Cabaret Voltaire. Amplessi d'inchiostro e un "VAFFANCULO blues" per Bondi Brambilla Brunetta...
    Amplessi d'inchiostro poesie d'amore tarantelle-poetry e maccarune ca' ricotta.
    Versi in amplesso coitus litterarium, scrittura come carne corpo sangue sperma e miele e merda e cemento lapillo vulcano solfatara...

    Commento:
    Serenata napulitana può esser definito in tanti modi, ma di certo non è un semplice libro di poesia. E' un pugno nello stomaco per ciò che l'autore, nei suoi versi, racconta, per come lo racconta, per le immagini ed i disegni che intervallano il testo.
    I versi di Lubrano sono diretti, duri, immediati, le sue parole hanno peso e forma, sono poesie in cui il sesso è sempre presente ed esplicito, senza giri di parole né censure. Che la prosa parli di politica, che sia dedicata a qualcuno (Fernanda Pivano, Carmelo Bene, ecc.) o che affronti temi diversi, il linguaggio è quasi sempre sessuale, piuttosto spinto e assolutamente diretto, senza fronzoli. Non sono poesie che lasciano intendere delicatamente il loro messaggio; sono poesie che lo urlano, a voce alta, senza paura.
    Un limite è forse rappresentato dall'uso della lingua: il dialetto napoletano è di certo caldo e riesce a trasmettere alcune emozioni con un'intensità che una frase in italiano magari non avrebbe, ma non sempre si riesce a capire ciò che l'autore dice, a seguirlo nelle sue evoluzioni linguistiche e recepire il senso della poesia, per un uso del dialetto troppo disinvolto e non sempre chiaro a tutti.
    (Maria Guidi)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy