Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Narrativa

Trama:
Il romanzo d'esordio della scrittrice con, in appendice, "La dormeuse électronique", brano compreso nella prima stesura.
"Ruben è una parte del mio carattere che, con la saggezza degli anni, ho imparato a mascherare abbastanza bene ma che è sempre presente, che mi fa sempre scendere dalla parte sbagliata e imboccare con sicurezza le porte dei gabinetti, convinta che siano l'uscita sulle scale e conversare amabilmente, nelle cene importanti, con la cameriera convinta che sia la padrona di casa." (Susanna Tamaro)

Commento:
Un libro piacevole da leggere. Il protagonista, Ruben, è un tipo decisamente strano, fuori dal comune, uno che vorrebbe vivere solo gli agi della vita ma, a causa di un equivoco iniziale, è costretto a scappare da tutti e a non farsi riconoscere.
C'è un crescendo di situazioni grottesche e paradossali in cui si pensa sempre di aver toccato il fondo e invece l'ambientazione successiva è sempre peggiore della precedente. La cosa che sorprende è l'apatica rassegnazione con cui Ruben affronta le sue vicissitudini, al punto che il lettore vorrebbe potergli dare una scrollata per metterlo sulla retta via.
Il finale in realtà non è un finale, il lettore può immaginare che ancora altre stranezze accadranno prima che tutto si sistemi.
(Norberto Loricati)

Della stessa autrice:
Va dove ti porta il cuore



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy