Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


LA PORTA DEL MARE
Francesco Rago


  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Narrativa

    Trama:
    In un paesino sul mare ha inizio la vicenda di Giuseppe, un ragazzo come tanti, che decide di abbandonare la sua terra per andare a studiare a Milano. Sognatore, sensibile e romantico, Giuseppe affronta la vita con la leggerezza e l’inquietudine dei suoi vent’anni, che lo portano a compiere delle scelte che modelleranno per sempre la sua esistenza. Finché un destino cinico e inesorabile lo costringerà, in una sorta di resa dei conti, a intraprendere un lungo e faticoso viaggio alla ricerca di se stesso.
    Un romanzo leggero e drammatico nello stesso tempo, caratterizzato da un ritmo veloce e compatto.

    Commento:
    Opera d'esordio di questo giovane autore.
    "La porta del mare" è un romanzo coinvolgente perché realistico, ciò che racconta infatti è la vita intera di Giuseppe, con i suoi alti e bassi, le gioie ed i dolori, i successi ed i fallimenti, in un susseguirsi di avvenimenti che permettono di conoscere il protagonista e spesso di identificarsi con lui, grazie alla normalità che il libro racconta. L'amicizia, l'amore, il lavoro, i problemi quotidiani, sono tutti argomenti nei quali ciascuno può riconoscersi e la descrizione dettagliata delle scene aiuta ancora di più il lettore ad immedesimarsi.
    Sembra quasi di essere lì, davanti alla porta del mare, a guardare le onde con Giuseppe che, seduto accanto, racconta la sua storia. Racconta si, perché il romanzo scorre via veloce quasi sotto forma di diario, è infatti Giuseppe stesso che, in prima persona, narra, ricorda, cerca di capire.
    Certo, non manca un po' di ingenuità, sia nei dialoghi che in alcune situazioni che sono forse lasciate correre via un po' troppo velocemente, soprattutto nella parte conclusiva del libro: nel viaggio, personalmente, mi sarei aspettata un maggiore approfondimento dell'aspetto di ricerca interiore, almeno per come era partita la cosa, invece... sembra quasi che la fine del viaggio stesso debba automaticamente portare ad una maturità interiore; anche la storia d'amore con Miranda si intuisce fin dal suo apparire... ad ogni modo, per essere un'opera d'esordio, è davvero molto carina e scorrevole.
    (Maria Guidi)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy