Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


LA MUSICA DEL MARE
di Sara MacDonald


  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Amore

    Trama:
    Cornovaglia, ai giorni nostri. In una bella e grande casa di fronte all'oceano Fred e Martha Tremain invecchiano insieme. Sono malati e stanchi, ma si amano ancora come quel primo giorno di sessant'anni prima. Hanno due figli molto diversi fra loro: il solare Barnaby e l'austera Anna.
    Quest'ultima ha una figlia adolescente, Lucy, frutto di un matrimonio finito male. SarÓ proprio la ragazza a scoprire per caso in soffitta una scatola che contiene un segreto terribile: nonna Martha non Ŕ inglese, in realtÓ si chiama Marta Oweska, ed Ŕ un'ebrea polacca.
    Gli scherzi della sua memoria che va e viene non sono altro che un disperato tentativo di dimenticare il passato: il nazismo, la guerra, la persecuzione, le violenze, i campi di sterminio.

    Commento:
    Un libro dolce e doloroso, toccante e molto profondo.
    Le splendide immagini che trasmette della Cornovaglia sono parte integrante del romanzo stesso, che regala emozioni di vario tipo, dall'amore tra i coniugi all'amore per gli splendidi scenari selvaggi del luogo, dalla paura alla speranza, alle emozioni trasmesse da ricordi messi da parte ma mai dimenticati.
    I due figli, Barnaby ed Anna, affrontano in modo opposto la vecchiaia dei genitori ed i problemi che da essa derivano, a causa del carattere diametralmente opposto che hanno: il primo rinuncia a farsi una vita propria per star loro accanto ed assisterli, mentre la seconda si allontana da loro il pi¨ possibile, cercando di limitare i rapporti al minimo con quella che non ha mai sentito davvero come la sua famiglia.
    Un allontanamento totale le viene per˛ impedito dalla figlia Lucy che, legatissima ai nonni, decide di vivere con loro per aiutare lo zio a sostenerne il peso. SarÓ proprio Lucy, un giorno, a scoprire per caso tutti i segreti che si celano nel passato della famiglia ed a rendersi conto che la memoria altalenante della nonna Ŕ solo un disperato tentativo di dimenticare il passato: il nazismo, la guerra, i campi di sterminio. SarÓ sempre lei a riconoscere la profonditÓ dell'amore che lega i due anziani congiunti, che va al di lÓ della comprensione dell'altra gente ed a capire anche come mai, con tutti gli alti e bassi della sua mente, l'unica cosa che la nonna non dimentica mai Ŕ sempre e solo il marito...
    Commovente.
    (Maria Guidi)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy