Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Manuale

Trama:
Dall'antica Roma a Fonzie si associa il pollice alzato a un'espressione di approvazione. Ma agli antipodi, in Australia, questo gesto Ŕ il pi¨ grave degli insulti. E pensare che, pi¨ o meno, la matrice culturale Ŕ la stessa: se ci si avventura nei paesi asiatici o africani, si deve stare attenti alla posizione dei piedi, agli sguardi, a non accarezzare la testa ai bambini. Sono pochi i gesti che hanno un valore universale. Questo libro spiega, attraverso una scrittura agile e divertente e un ampio corredo illustrativo, le mille espressioni e differenze del linguaggio gestuale. Testa, occhi, bocca, mani, fino ai piedi: di ogni parte del corpo vengono raccontati i gesti a essa associati, in un giro del mondo tra tradizioni e consuetudini.

Commento:
Piccolo manuale utilissimo ad giorno d'oggi perchÚ, in una realtÓ multietnica come quella odierna, Ŕ fondamentale conoscere usi e atteggiamenti degli altri popoli e delle altre culture, per evitare scene imbarazzanti o equivoci sempre possibili. Infatti se in Italia annuiamo muovendo la testa dall'alto in basso, in Iran e Turchia lo stesso gesto significa invece "no"; se da noi si usa unire pollice e indice per dire "ok", in Brasile, Medioriente e altri Paesi questo Ŕ considerato un insulto, mentre in Giappone indica il denaro!
Gli esempi sono tantissimi ma, attraverso questo volume, Ŕ facile apprendere quali sono le abitudini degli altri popoli, i gesti assolutamente da evitare, il modo migliore per rapportarsi agli altri.
Suddiviso in tre capitoli, nel primo l'autore spiega dettagliatamente quali sono i significati dei vari gesti nei diversi Paesi, in base alle parti del corpo interessate (testa, occhi, bocca, mani, piedi, ecc.); il secondo si occupa del vocabolario della comunicazione interculturale, con spiegazioni a tutto tondo su come comportarsi in varie situazioni, come interpretare gli atteggiamenti altrui, quali sono gli argomenti da non affrontare e cosý via; il terzo si rivolge maggiormente a coloro che si muovono molto per lavoro, spiegando come presentarsi al meglio, come gestire le trattative, come vestirsi e altri suggerimenti utili nelle relazioni d'affari.
Completato con una black list che riassume gli atteggiamenti che possono essere maggiormente fraintesi, il libro Ŕ, non solo utile, ma anche molto scorrevole, grazie allo stile di scrittura fluido dell'autore che, esperto di comunicazione, riesce a essere chiaro e preciso, senza risultare mai noioso.
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy