Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Giallo

Trama:
In una calda mattina di tarda Estate, da un parapetto del lungomare di Nervi, il noto manager Riccardo Corsini, amministratore delegato della Gerico Trade, si getta nel vuoto finendo sulla scogliera sottostante. L'apparente incongruitÓ del gesto, l'insolita dinamica dei fatti e tutte le informazioni reperite sul personaggio insospettiscono il commissario Argo Sanniti, ex comandante dei N.O.C.S. dal brillante e misterioso passato, attualmente in forza alla sezione di Nervi. In questa intricata vicenda, dove tutto si complica col procedere dell'investigazione, si delineano molti personaggi di primo piano, tra i quali la ricercatrice universitaria Flavia Carbone, unica testimone del fatto, Elena Taviani e Giovanna Conte, rispettivamente vedova e segretaria di Corsini.
Sanniti, deciso a dar seguito al proprio istinto nonostante le titubanze della sua stessa squadra e dei suoi superiori, s'immerge con determinazione nell'indagine, per trovare un possibile movente a spiegazione di quello strano suicidio. L'ostinazione con cui il commissario segue il caso nasce anche da un lontano episodio che lo lega indissolubilmente alle tragiche vicende della famiglia Corsini, riportando alla luce un evento mai dimenticato dal quale Sanniti dovrÓ riuscire ad affrancarsi per aprire nuove prospettive sia personali che professionali.

Commento:
Nasce, con questo giallo avvincente ambientato in Liguria, la figura di Argo Sanniti, commissario ed ex comandante dei N.O.C.S. in servizio a Nervi.
Con "Il caso Corsini" l'autrice dimostra una grande attenzione sia all'ambientazione, regalando al lettore splendide "cartoline" delle localitÓ dove la storia si svolge, sia agli aspetti psicologici e caratteriali dei personaggi.
Sanniti, ma anche gli altri protagonisti, da Parodi alla Conte, dalla vedova Corsini alla dottoressa Carbone, senza dimenticare Siri e Schiaffino, sono tutti caratterizzati benissimo ma, soprattutto, risultano assolutamente umani e realistici.
La Vicini Mantero Ŕ riuscita nel difficile compito di creare una struttura organica, coordinata, credibile e con personaggi che entrano subito nel cuore, il tutto supportato da una trama interessante e scorrevolissima. Certo, qualche piccolo refuso qua e lÓ si trova, probabilmente semplici disattenzioni che, in ogni caso, non tolgono nulla al libro che Ŕ davvero piacevole, un giallo ricco di colpi di scena e suspense che riesce a mantenere alta l'attenzione senza eccessivi spargimenti di sangue nÚ violenza gratuita. Una squadra investigativa perfetta che spero di ritrovare presto in altre avventure.
(Maria Guidi)

Della stessa autrice:
Nessun rimorso



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy