Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Narrativa

Trama:
Lexington, 1964. Sulla città infuria una tempesta di neve. E' notte quando Norah Henry avverte le prime doglie: è impossibile raggiungere l'ospedale e suo marito David decide di far nascere il bambino con l'aiuto di Caroline, la sua infermiera. Norah partorisce due gemelli: il maschio, nato per primo, è perfettamente sano, ma i tratti del viso della bambina rivelano immediatamente la sindrome di Down. Travolto dalla disperazione, David affida la piccola a Caroline, ordinandole di rinchiuderla in un istituto. A Norah, sedata dall'anestesia durante il parto, dice che la bambina è morta. Ma Caroline non può abbandonare la piccola Phoebe. Con un coraggio che non credeva di avere, fugge in un'altra città, determinata a prendersi cura della bambina e a conservare un segreto che solo lei e David conoscono. Un segreto che nel tempo si farà sempre più insopportabile e, come una piovra, allungherà i suoi tentacoli sulla vita di David e della sua famiglia: lui, ossessionato dal senso di colpa ma incapace di affrontare la realtà, Norah, inconsolabile per la figlia che crede morta, e Paul, il fratellino di Phoebe, che cresce in una casa piena di dolore. Intanto Caroline vivrà con gioia l'inaspettata maternità ma dovrà affrontare anche molte difficoltà: Phoebe è vivace e sensibile ma i suoi problemi e i pregiudizi che la circondano costringeranno Caroline a combattere una dura battaglia contro il mondo. Fino al giorno in cui i destini delle due famiglie torneranno a incrociarsi.

Commento:
Un libro drammatico e toccante che racconta le conseguenze derivanti da una scelta sbagliata, dettata esclusivamente dalla vigliaccheria di David. E' così che quella scelta, fatta per opportunismo nel tentativo di mantenere l'immagine di una famiglia serena e senza problemi, in realtà finisce per distruggere tutto.
Il senso di colpa di David incide sul rapporto con la moglie e i due iniziano ad allontanarsi sempre più; lui si nasconde dietro una macchina fotografica mentre Norah, che non si è mai rassegnata alla perdita della figlia che non ha mai visto, rincorre storie inutili nel vano tentativo di colmare il vuoto che ha dentro. Anche l'altro figlio, Paul, risente del clima di tensione e tristezza sempre presente in casa, sentendosi quasi inadeguato rispetto a quella sorella mai vista che riesce a ottenere, però, tutte le attenzioni. Mentre tutto questo avviene, Phoebe cresce altrove, affronta le sue prime difficoltà e ottiene le sue prime vittorie, vivendo in modo abbastanza sereno insieme a Caroline.
Il romanzo affronta, con delicatezza, il difficile tema della disabilità e delle persone down, mostrandoci il ritratto di una bambina dolcissima e sempre pronta a dare più che a ricevere. Un libro emozionante, in cui i fili della vita s'intrecciano per creare una storia che tocca il cuore.
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy