Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Horror

Trama:
Ostia non è più un luogo sicuro e Roma è nuovamente la capitale esoterica per eccellenza. Dacon è pronto ad attuare la propria vendetta e nessuno, neanche Dio, sarà in grado di arrestare il male senza soccombere. Potrà quindi un semplice ragazzino sovvertire gli schemi del diavolo e continuare a vivere senza ritorsioni?
Con un sogno a disposizione, Nico correrà contro il tempo e contro l'Oscuro, sfruttando il libero arbitrio, unico strumento contro il delirio del mondo.

Commento:
Libro d'esordio di questa giovane autrice (che ha al suo attivo già un secondo testo), ho trovato questo romanzo notevole... e terrificante! Ovviamente, trattandosi di un horror, quando dico terrificante, intendo fare un complimento!
Il libro è davvero appassionante (e pauroso!), con una trama molto originale. L'idea di fondo si basa sul libero arbitrio di cui l'uomo gode, ma quel che mi ha maggiormente colpita è la struttura del romanzo che, mescolando sogno e realtà, malvagità pura e fede profonda, riesce a sviluppare una concatenazione di eventi fluida e scorrevole. Alcune idee dell'autrice, nel portare avanti la vicenda in modo coerente, mi hanno davvero stupita e impressionata favorevolmente.
Le scene vengono descritte con accuratezza, tanto che alcune risultano davvero raccapriccianti (ricordatevi sempre che è un horror), trasmettendo ansia e paura al lettore, pur senza mai eccedere e senza essere scontate né volgari, nemmeno nelle scene più spinte.
Il finale mi preoccupava un po', temevo qualcosa del tipo "sconfissero definitivamente il demonio e vissero tutti felici e contenti", cosa che, per quanto auspicabile anche nella realtà, sarebbe stata sicuramente poco credibile; l'autrice è invece riuscita a concludere il romanzo in modo adeguato, cosa non facile visto il genere e l'argomento trattato.
Piccola pecca, la presenza di errori grammaticali e ortografici che, a prescindere dalle espressioni dialettali usate, una revisione più accurata avrebbe potuto correggere; nonostante ciò la validità del romanzo non ne risulta compromessa, resta infatti un libro avvincente scritto da un'autrice che ha davvero delle belle idee, con spunti nuovi e modi di affrontare la narrazione molto originali.
(Maria Guidi)

Della stessa autrice:
Astri di paura



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy