Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Horror

Trama:
Boston, primo ottobre. Tutto va bene. E' un luminoso pomeriggio di sole, la gente passeggia nel parco, gli aerei atterrano quasi in orario. Per Clayton Riddell è il più bel giorno della sua vita. In quel preciso istante, il mondo finisce. A milioni, quelli che hanno un cellulare all'orecchio impazziscono improvvisamente, regredendo allo stadio di belve feroci. In un attimo, un misterioso impulso irradiato attraverso gli apparecchi distrugge il cervello, azzerando la mente, la personalità, migliaia di anni di evoluzione. In poche ore, la civiltà è annientata, l'homo sapiens non è mai esistito, lasciando al suo posto un branco di sanguinari subumani privi della parola. Ma questo è solo l'inizio...

Commento:
Il fatto che S. King sia soprannominato "il re del terrore" ha una valida motivazione: i suoi libri sono sempre terrificanti e definirli solo thriller è riduttivo, soprattutto in questo caso dove il romanzo si rivela addirittura un po' splatter.
Il racconto è avvincente, fin dall'inizio ti coinvolge nelle sue trame e non si riesce a mollarlo per fare una pausa, perché continui a chiederti "cosa succederà ora?"
Il fatto che tutto abbia origine da un oggetto attuale ed ormai diffusissimo come il cellulare ti porta a riflettere ed a chiederti "potrebbe succedere davvero?" ed allora... l'ansia ti prende, ti rende partecipe e ti fa avvertire la paura dei protagonisti come se fosse la tua.
Certo, bisogna ammettere che questo non è uno dei suoi libri migliori e che il finale arriva quasi inaspettato, un po' troppo improvviso, nel complesso però resta un romanzo che coinvolge e che vale la pena leggere, per tutti gli amanti del genere.
(Maria Guidi)

Dello stesso autore:
Insomnia
Il gioco di Gerald



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy