Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Senza movente
di Flaminia P. Mancinelli

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Newton Compton Editori - 240 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Giallo

    Trama:
    Nicola Serra, ora capitano dei Carabinieri di Roma, è in Bretagna in vacanza, presso la famiglia della sua compagna Marion Calvé. Insieme vogliono visitare l'abbazia di Mont Saint-Michel e la Normandia, ma il loro programma è rivoluzionato dalla morte di Jeanud Modan, amico di Annie Danton, una zia di Marion. La donna ne è sconvolta: per lei è una tragedia molto sospetta. A Roma, intanto, una grave circostanza complica ancora le vacanze di Nicola: nel suo appartamento muore per overdose una giovane donna che aveva una relazione con una collega di Serra, Sara Vittorini, che inizia a indagare sulla vicenda, per niente convinta sia stato un fatale incidente. La situazione precipita: in casa di Serra, vengono trovate delle dosi di cocaina ed eroina, e in Normandia scompare anche la zia Annie senza apparente motivo. Entrambe le vicende sembrano sfuggire a un chiaro movente, sia per la gendarmerie francese, cui Nicola Serra offre il proprio aiuto, sia per il nucleo dei Carabinieri di Roma, dove i colleghi del capitano iniziano a temere per la sua posizione all'interno dell'Arma. Ma niente è quello che appare, e ai primi crimini ne seguono altri, feroci, in un crescendo avvincente...

    Recensione:
    Senza movente è un giallo avvincente, con una nota originale che lo rende diverso dal solito.
    Non tratta di un caso singolo, ma di due. Uno ambientato in Francia e uno in Italia. Non sono direttamente connessi tra loro, ma in un modo o nell'altro in entrambi entra il protagonista, il capitano dei carabinieri Nicola Serra. Mentre si trova con la fidanzata in vacanza in Francia si ritrova in mezzo ad una catena di delitti, mentre in Italia i cadaveri spuntano direttamente in casa sua. Una scelta da parte della scrittrice fuori dagli schemi che dona dinamismo e originalità, perché da una parte il protagonista non può indagare trovandosi in un paese straniero, e dove potrebbe non lo fa perché non si trova sul posto. Una situazione difficile da gestire per il nostro Serra.
    Ma i lettori possono stare tranquilli: da una parte con la compagna si reinventerà come una sorta di detective turistico e dall'altra c'è una squadra capace e attenta che riuscirà a venire a capo della vicenda.
    Ecco quindi un giallo con una doppia trama scritto con eleganza e genuina suspance, intrigante e ben bilanciato tra le due indagini. Ogni capitolo presenta novità e colpi di scena che intrigano, spingendo ad avanzare nella lettura con vero piacere.
    I personaggi, ben descritti e con caratteristiche uniche che danno spessore e realismo, piacciono, interessano e in alcune espressioni divertono, veri protagonisti di una narrazione emozionante.
    Alcuni riferimenti rimandano al romanzo precedente della Mancinelli, senza creare problemi alla comprensione del presente libro, semmai invogliano a recuperare per chi si accosta per la prima volta a questa autrice.
    Giustissimo il titolo, perché entrambe le vicende paiono prive di qualsiasi movente, una difficoltà in più da superare per chi indaga.
    Sarà nella psicologia più profonda che si arriverà alle soluzioni, giungendo all'anima del dilemma: come si diventa dei mostri? Cos'è la normalità? Toccando temi duri e attuali.
    Volete sapere i moventi e conoscere i colpevoli? Niente di più facile, leggete questo splendido giallo!
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy