Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Sambuco e il segreto di viale Loreto
Alessandro Reali

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
    Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Frilli, 160 pagine
    Disponibile in formato ebook




  • Genere: Giallo

    Trama:
    La globalizzazione ha modificato, negli anni, abitudini, ambienti e persone a Sannazzaro de' Burgondi, piccola cittadina di provincia nei pressi di Pavia, per lasciare spazio al consolidarsi di nuove routine. Fino a quando queste vengono sconvolte dal misterioso omicidio di Renato Mandrini, detto René. Benestante, affascinante e stimato uomo di mezza età, amante della bella vita e sposato con Dina Morbegni Valsecchi, Renato vive nella grande villa di viale Loreto, dalla quale provengono le note di Chopin, abilmente stemperate al pianoforte dalle dita di Natalina - la sorella "pazza" di Dina - nelle torride notti estive, tra zanzare voraci, miasmi umidi e luci della Raffineria ENI. Nella nuova indagine, Sambuco e Dell'Oro, dell'omonima Agenzia Investigativa Sambuco & Dell'Oro con sede in Borgo Ticino a Pavia, sono ingaggiati, in un primo momento, dalla moglie di Renato che, tormentata dal sospetto di una tresca del marito con una donna più giovane, vuole vederci più chiaro. Ma un semplice caso di presunte "corna" si trasforma in qualcosa di più intricato. Ancora una volta, Sambuco e Dell'Oro, come segugi sempre sulla traccia, sono catturati dal nuovo caso.

    Commento:
    Alessandro Reali torna in libreria con un nuovo giallo avente per protagonisti gli ormai noti Sambuco e Dell'oro, la strana coppia che, proprio grazie alle differenze che caratterizzano i due investigatori, riesce a catturare un vasto pubblico di lettori, da quelli affascinati dalla figura triste e riflessiva di Sambuco, agli altri, cui fa simpatia lo scanzonato - e decisamente sopra le righe - Dell'Oro.
    Reali apre questa nuovo romanzo con una serie di belle descrizioni, ambientali e dei vari personaggi, che ricordano le atmosfere dei romanzi di Andrea Vitali: la piccola cittadina sonnolenta, eppure anch'essa soggetta all'avanzare del progresso; i compaesani che si conoscono tutti e sembrano non avere segreti; lo scemo del villaggio, che forse tanto scemo non è; il bar del paese, intorno a cui tutto sembra gravitare...
    E' qui che si muovono i nostri eroi, stavolta spinti più dalla curiosità personale che da un vero incarico, visto che l'inaspettata morte di Renato Mandrini li fa ritrovare, di colpo, senza lavoro e senza un reale motivo per continuare ad interessarsene, ma Sambuco non molla...
    Il suo istinto gli dice che le cose non sono come appaiono, che le indagini ufficiali non stanno seguendo la pista corretta e così, tra una sua chiacchierata con la signora Michela e i continui tentatitivi di Dell'Oro di rimorchiare ora una donna, ora un'altra, anche questo mistero giunge alla soluzione.
    Un bel giallo, coinvolgente e ricco di atmosfera.
    (M.F.S.)

    Dello stesso autore:
    Fitte nebbie
    La morte scherza sul Ticino



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy