Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Rapimento e riscatto
di Vito Bruschini

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Newton Compton - 312 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Storie vere

    Trama:
    John Paul Getty III, nipote sedicenne di un ricchissimo petroliere americano, scompare a Roma nella notte del 10 luglio 1973 nei pressi di piazza Farnese. Capelli lunghi e atteggiamento anticonformista, il ragazzo frequenta l'ambiente bohémien della capitale, tra Campo de' Fiori, Santa Maria in Trastevere e Piazza Navona. All'inizio la notizia non ha grande eco sugli organi di informazione: tre mesi dopo la sua sparizione, la famiglia e gli investigatori non sono ancora certi se si tratti di un vero sequestro o piuttosto sia una messinscena del giovane per estorcere una montagna di soldi all'avaro nonno. Ma quando viene recapitata al quotidiano Il Messaggero una busta con un orecchio mozzato del giovane Getty non ci sono più dubbi. Il gesto brutale impressiona l'opinione pubblica italiana e internazionale e quello del sequestro Getty diventa il caso più seguito dai media di tutto il mondo. Ambientato nella Roma della Meglio Gioventù, il racconto di un dramma familiare, umano e politico che ha segnato un'epoca e l'ingresso trionfale della 'Ndrangheta nelle cronache e nel tessuto sociale del nostro Paese degli anni a venire.

    Recensione:
    Rapimento e riscatto è il romanzo che parla del rapimento di Paul Getty III, trasformando in narrativa questa tragica storia vera.
    La vicenda si è conclusa con la liberazione dell'ostaggio dopo il pagamento del riscatto, ma è giusto considerarla una tragedia alla luce di tutto ciò che Bruschini ci racconta.
    Forte di una scrittura vivida e scorrevole, l'autore ci parla di questo sequestro ideato per caso, mettendo in evidenza tutte le emozioni, e la mancanza delle stesse, delle persone coinvolte.
    Con un resoconto lucido e particolareggiato viviamo la sorte di Paul, che passa da adolescente viziato e con il solo pensiero di come passare la serata, a vittima di uomini decisi e spregiudicati che gli faranno vivere cinque mesi di prigionia al limite della sopportazione, esperienza che lo segnerà nel corpo e nell'animo per il resto della sua tormentata esistenza.
    Eroico è il quadro che ne esce della madre Gail, una donna che nella completa solitudine, sostenuta solo da un amico e in parte dal suo avvocato, ha lottato con le unghie e con i denti per riavere il figlio.
    Il padre Paul Getty II, uomo debole e dipendente dalle droghe, incapace di prendere una decisione e una posizione, non fa una figura migliore del nonno, il miliardario Paul Getty che mostra un'aridità di sentimenti incredibile.
    Lo scrittore rende bene l'atmosfera che si respirava nella Roma di allora e l'incredulità dell'opinione pubblica che lungamente non ha creduto reale il sequestro, ma non solo. Oltre alla famiglia Getty, anche i colpevoli responsabili del rapimento sono raccontati realisticamente con tutto lo spessore delle proprie motivazioni, e con loro i primi passi della malavita nel diversificare gli introiti con sequestri e droga.
    Impossibile evitare il parallelismo tra il patriarca dei mafiosi e il nonno del rapito: entrambi freddi uomini d'affari, interessati al profitto ed al benessere delle proprie imprese. Similitudini che superano le differenze.
    Anche le indagini svolte non fanno una grande figura, per non parlare dell'applicazione della giustizia a vicenda conclusa, ma ogni lettore potrà ben farsi la sua idea a lettura conclusa.
    Grazie alla tenacia di una donna e all'impegno di pochi, un ragazzo è tornato vivo dall'Aspromonte, anche se con l'animo in pezzi.
    Un romanzo verità che è meglio di un thriller, perché la vita vera è più creativa della fantasia.
    Uno scrittore capace di ridare vita al passato con giustizia e passione.
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy