Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


OVUNQUE TU SARAI
di Fioly Bocca

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
    Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice Giunti, 160 pagine
    Disponibile in formato ebook




  • Genere: Amore e sentimenti

    Trama:
    Anita vive da tanti anni a Torino ma è cresciuta sulle Dolomiti, dove il vento soffia sempre e l'aria è fresca, e dove di recente è costretta a tornare spesso per via della terribile malattia di sua mamma, che se la sta portando via velocemente. Per farle sentire tutto il suo amore, Anita scrive ogni sera una email per augurarle la buonanotte, dove però non racconta la verità. Non le dice che il lavoro all'agenzia letteraria non è entusiasmante come pensava, né che il suo fidanzato di lungo corso, Tancredi, è distratto, distante, stolido. Anzi, scrive che stanno programmando le nozze per dare il via a quella famiglia numerosa che Anita ha sempre desiderato. Durante uno dei viaggi in treno, Anita incontra Arun, un ragazzo italocambogiano, scrittore di libri per bambini, al quale basta guardarla negli occhi per leggere tutta la sua tristezza. Un incontro che la colpisce. Ma chi è Arun? Perché, anche se cerca di tenerlo lontano, qualcosa la riporta a lui? E' forse questo il regalo che le ha lasciato in eredità sua madre?

    Commento:
    Toccante è il primo aggettivo che viene in mente quando si parla dell'opera di esordio di Fioly Bocca, un romanzo in cui i sentimenti sono in primo piano ma che non rendono Ovunque tu sarai un "semplice" romanzo d'amore, bensì un viaggio alla ricerca di se stessi, un momento di crescita personale della protagonista che - da bambina e donna spaventata, come è stata per anni - trova infine una propria dimensione.
    Ovunque tu sarai, a chi è rivolta questa frase? Alla madre, cui racconta solo belle cose (inventate!) per non rattristarne gli ultimi giorni? Oppure ad Arun, incontrato per caso ma che sembra appartenerle da sempre? O forse ad entrambi o magari a se stessa, in un momento della vita particolare e duro?
    Le emozioni si alternano, dolore, speranza, timore, desiderio di mantenere un porto sicuro ma anche bisogno di nuovi stimoli, di emozioni vere. Quale aspetto del carattere di Anita avrà la meglio? Tra la calma piatta che ormai contraddistingue la relazione con Tancredi, i viaggi in treno per star vicina alla madre e gli sconvolgimenti provocati dal solo pensiero di Arun, la giovane donna inzia a riflettere, riandando con la memoria all'infanzia per poi ritrovarsi - finalmente matura e consapevole - all'età adulta.
    Un romanzo delicato e coinvolgente, grazie soprattutto allo stile dell'autrice che riesce, con un lingaggio diretto e pulito, a catturare fin dalle prime righe; è proprio questo stile narrativo che lascia il segno, quella semplicità che fa sentire Anita vicina e trasferisce i suoi sentimenti, il suo sentire, al lettore. Impossibile restare indifferenti.
    (M.F.S.)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy