Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Nel silenzio dei tuoi passi
di Angelo D'Amelio

  • Visita il sito dell'autore
  • Segui l'autore su Wordpress
  • Segui l'autore su Facebook
  • Segui l'autore su Twitter

    Casa Editrice: Youcanprint - 243 pagine
    Disponibile in formato ebook




  • Genere: Romanzi rosa

    Presentazione:
    I protagonisti di questa storia sono due vite come tante che attraversano insieme la stagione più bella della loro esistenza, l'infanzia, instaurando un legame assoluto che li renderà inseparabili anche quando, crescendo, saranno geograficamente distanti. Stabiliranno nuovi legami ma il bisogno dell'altro resisterà in quel primitivo abbandono che li riporterà a se stessi. La nuova fase della loro vita, renderà più struggente quel ricordo e quell'amara nostalgia dell'età della spensieratezza in cui il fresco profumo d'erba e di pino bagnato accompagnavano le loro corse forsennate sui prati.
    Due destini differenti che in età adulta si ricongiungono prodigiosamente per uno strano gioco delle possibilità che non hanno un perché, proprio perché sono quelle misteriose chiusure di cerchio, d'antiche sospensioni così inspiegabili che solo l'anima nel suo segreto più profondo può disvelare agli occhi degli uomini.
    Oramai un sordido sottosuolo di una umanità laida e spietata ha rapito la loro spensierata giovinezza ma, inaspettatamente, ha ricomposto le loro identità frammentate, disperse nel mondo e sospese tra i tanti interrogativi dell'esistenza. Se ne ricava, dunque, che la condanna più atroce da evitare è restare per sempre privi di risposte, sospesi nel vuoto dell'indifferenza e della rassegnazione perché, talvolta, anche sotto un sudario di cenere e un sepolcro di lava si può ritrovare il segno di un cambiamento, di una presenza umana, di un rapporto dimenticato avvertendone il debole respiro anche a distanza di molto tempo.
    Le nostre menti di vite vissute, sprecate, sdrucite, abbandonate in quel riscoprire percorsi sempre nuovi, che il mistero vorrebbe regolare al posto nostro, sono tutte contenute in quel crogiuolo di essenza universale che è solo dentro di noi.
    I due protagonisti sono due esseri straordinari che esprimono un grande coraggio nell'affrontare la loro vita.
    L'uno, Stefano Siani, vive inseguendo il sogno di diventare un grande avvocato lottando ogni giorno strenuamente con il serio pericolo di perdere se stesso, di non essere più uomo fra gli uomini, di tradire così quella sana e autentica vocazione che lo ha spinto fino al limite più estremo.
    L'altra, Elisa Palmieri, nell'assenza di un anelito alla vita e nell'inquietudine senza posa, si scaglia contro la violenza divina e i suoi ingiusti disegni condannandola esplicitamente per averla privata per sempre della facoltà di camminare. L'eccesso di disperazione e di astiosa atonia che affiora nei suoi gesti risulta essere la diretta conseguenza della ingiustizia in cui la distinzione tra il bene e il male scompare definitivamente.
    Soltanto l'intercessione prodigiosa del suo eroe, il giovane Avvocato Siani, ex compagno di scuola, ritrovato dopo tanti anni, riuscirà a colmare quel vuoto abissale dentro cui aveva smarrito ogni traccia di dignità e di umanità aiutandola, così, a recuperare il suo segreto nascosto in fondo all'anima.
    Questa è la storia che l'autore ha pensato di scrivere in 243 pagine soffermandosi sul caleidoscopico spettro di suggestioni che la sofferenza e la diversità spesso ci offre disvelando l'archeologia umana nella sua autenticità più cruda.



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy