Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Missione Ararat
di Christopher Golden

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Newton Compton Editori - 261 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Horror

    Trama:
    Quando un terremoto rivela una grotta segreta, nascosta tra le pareti del Monte Ararat in Turchia, una coraggiosa coppia di avventurieri è determinata a esplorarla per prima. Quello che scopriranno è destinato a cambiare il mondo. Messo insieme un team di speleologi, archeologi e documentaristi, riescono finalmente a raggiungere e a entrare nella cavità del monte. Sembra incredibile, ma la grotta altro non è che un'antica nave sepolta, un relitto finito a quell'altitudine in tempi remoti. Si tratta dunque dell'Arca di Noè? Nei recessi dell'antro è custodito un elaborato sarcofago, all'interno del quale riposano da millenni i resti di un mostruoso cadavere. Non è di certo il patriarca biblico che avevano immaginato di trovare: si tratta invece di una spaventosa creatura con le corna. Lo stupore e la paura si trasformano in orrore quando comincia a verificarsi una serie di inquietanti omicidi. L'unica via di salvezza sembra essere la fuga, ma una tormenta di neve ostacola la discesa dalla montagna. Tutto quello che possono fare è pregare per la salvezza. Ma qualcosa di malvagio sta ascoltando le loro suppliche… E sta per rispondere a modo suo.

    Recensione:
    Missione Ararat è un horror dalla bellezza inquietante, con un ritmo che marcia inesorabile.
    Scritto con un linguaggio fluido che permette di divorare una pagina dopo l'altra, comincia con un terremoto seguito da una valanga sul monte Ararat. A seguito di questo evento appare una grotta a 4000 metri di quota. Un'apertura misteriosa, che non ha una spiegazione geologica. Inevitabilmente parte una gara a chi per primo la raggiungerà e otterrà così il diritto di esplorare e rivendicare qualunque cosa ci sia all'interno.
    L'inizio è tipico di un romanzo d'avventura e trasmette tutta l'eccitazione della scoperta e la voglia di essere i primi a mettere piede nella misteriosa caverna.
    Bella la descrizione della salita da parte di due protagonisti, Adam e Meryam, una coppia di esploratori-scrittori, in lotta contro un secondo gruppo. La descrizione dell'ansia e della voglia di raggiungere la meta è palpabile e si trasferisce al lettore con facilità.
    Dopo questa gara il romanzo continua con la rivelazione della scoperta e l'inizio degli scavi archeologici ed esplorativi veri e propri.
    Tutti i personaggi che interverranno nella vicenda vengono presentati, insieme all'oscura presenza che si sta risvegliando.
    L'autore è davvero abile a far nascere il sospetto che qualcosa non vada come dovrebbe, che le persone coinvolte nel progetto non si comportino normalmente. La paura striscia e il sospetto sale, insieme alla tensione narrativa che tiene incollati alle pagine. La ricerca di una spiegazione ai fatti misteriosi e sconvolgenti che circondano il progetto si dipana tra scienza e religione, fede e leggenda.
    L'aver ambientato il romanzo in un luogo isolato, in inverno, mentre infuria una tempesta, con un gruppo ristretto di personaggi che non vanno molto d'accordo tra loro, si rivela una scelta azzeccata per infondere paura e brividi nel lettore.
    Libro che si sofferma anche sui rapporti umani in ambienti difficili, tra persone di nazionalità e religioni diverse, costrette a vivere e lavorare insieme, proponendo uno sguardo psicologico che rende tutto più reale, più empatico e di conseguenza spaventoso.
    Molte le scene che restano impresse, perché è facile lasciare andare l'immaginazione e creare il film mentale di quel che si sta leggendo. Vibrante, mai noioso, fino al finale che chiude la vicenda lasciando una terribile domanda: è davvero finita?
    Salite sul monte Ararat. Addentratevi nella caverna e sfidate il destino.
    Sopravvivrete al male?
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy