Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


La mano nera. La vera storia di Joe Petrosino
di Stephan Talty

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: DeA Planeta Libri - 317 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Storie vere

    Trama:
    Nei primi anni del Novecento New York è già "la capitale di mezzo mondo". A Ellis Island gli immigrati sbarcano a migliaia ogni giorno, e la popolazione cresce di pari passo con il fermento destinato, nel volgere di pochi decenni, a forgiare la formidabile metropoli che conosciamo. E' in questo brulichio di esistenze che prende forma la storia di una realtà criminale nuova e brutale, e dell'uomo disposto a rischiare il tutto per tutto pur di combatterla. Joe Petrosino è un giovane immigrato italiano che si guadagna da vivere come lustrascarpe. Ma non gli basta: assunto come netturbino dalle autorità municipali, riesce a entrare nella Polizia di quartiere. E proprio dalle fetide strade sterrate di Lower Manhattan - e dalla comunità italiana che vi ha messo radici - comincia anche l'ascesa della Mano Nera, la società segreta antesignana del crimine organizzato in America. Rapimenti, ricatti, estorsione, intimidazione: come una forza maligna in grado di ramificarsi e attecchire ovunque, la Mano Nera semina il terrore dapprima tra le famiglie degli immigrati, e presto in tutto il Paese. Ma schierato in difesa della gente da un lato, e della sua Patria d'adozione dall'altro, c'è Petrosino, divenuto nel frattempo detective, campione di ingegno e maestro nell'arte del travestimento. Con l'aiuto della sua Italian Squad, un'unità speciale composta unicamente da poliziotti italiani, Petrosino ingaggia contro l'illegalità e la violenza un'epica battaglia destinata a trasformarlo in leggenda.

    Recensione:
    La mano nera è un libro documento che parla della storia reale del primo detective italo americano di New York, Joe Petrosino. Un uomo che è diventato una figura chiave nella lotta al crimine durante i primi anni del '900, un personaggio che si è eretto da solo contro la dilagante violenza di gruppi malavitosi noti come la società della mano nera.
    Talty fa un preciso lavoro di ricostruzione per ricreare l'ambiente e l'aria che si respirava nella New York di allora. Le massicce immigrazioni dall'Italia, in special modo dal meridione, avevano creato un clima di vero odio razziale verso gli italiani.
    Motivato da diversi fattori: l'astio degli irlandesi che vedevano minacciata la loro supremazia da questi nuovi arrivati e perché, tra la gente comune, erano mischiati veri e proprio criminali in fuga dalla prospettiva della prigione in patria, che non avevano esitato a delinquere nella nuova nazione.
    La mano nera aveva instaurato il terrore. Estorsioni, rapimenti, omicidi, bombe, verso i connazionali italiani erano all'ordine del giorno e rimanevano impuniti perché gli italiani non venivano ascoltati né tutelati, finché non è entrato in scena lui, Petrosino.
    L'autore ci racconta di quest'uomo da quando è salpato alla volta degli USA fino alla sua morte. Usando stralci di articoli dell'epoca e riportando gli avvenimenti così come li ricordavano parenti ed amici, ricostruisce la lotta di questo poliziotto tenace, con un profondo senso della giustizia, amante della sua gente e della sua patria adottiva.
    Ne risulta un romanzo forte, che fa inorridire per i crimini continui, ma anche per i comportamenti delle istituzioni, per l'isolamento a cui venivano sottoposti e si sottoponevano gli italiani partiti con un sogno, giunti in un incubo. Contemporaneamente non si può non provare ammirazione per Petrosino, che ha fatto tanto fino a sacrificare se stesso per vincere la battaglia contro la mano nera.
    Un libro imperdibile di cui amerete tutto, dalle ricostruzioni storiche alle vicende narrate, con un grande protagonista che merita di essere conosciuto e ricordato.
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy