Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


L'elisir di nuova vita
di Paolo Marmiroli

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Youcanprint - 416 pagine
    Disponibile in formato ebook




  • Genere: Manuali

    Trama:
    Abitudini sbagliate, vite sregolate, stress e ritmi frenetici si accumulano nel nostro corpo e nella nostra mente sotto forma di sostanze tossiche, disagi nervosi e psichici che si manifestano in disturbi fisici ed emotivi. L'Elisir di Nuova Vita è un percorso formativo su ciò che siamo, sulle energie che influiscono sulle nostre vite, sulle difficoltà di adattamento che incontriamo quotidianamente, sui metodi e le tecniche da attuare per un cambiamento interiore orientato alla cura della persona nella sua interezza, per il raggiungimento del benessere e della felicità. E' una lettura essenziale per tutti coloro che hanno bisogno di ritrovare ritmi di vita naturali ed approcciare la quotidianità al meglio. Un'opera completa di semplice lettura e comprensione in grado di stimolare il lettore, grazie alla concretezza del materiale trattato ed alla semplicità di attuazione delle tecniche e dei metodi di cambiamento. Il testo è composto da 416 pagine.

    Recensione:
    Paolo Marmiroli si autopubblica "L'elisir di nuova vita", una sorta di prontuario di vita, diciamo, consapevole.
    Il filone è quello delle medicine e filosofie alternative; lo scopo è spingere la lettrice e il lettore a prendersi cura del proprio corpo, del proprio spirito e della propria anima. Con questo lavoro dal sapore manualistico, Marmiroli affronta ogni singolo aspetto del rapporto con noi stessi, con la natura che ci circonda e con la nostra salute.
    Esamina anche i legami fra le persone analizzandone gli effetti sul proprio benessere.
    Sessantanove capitoli, tramite i quali dispensa consigli e propone strategie psicofisiche per affrontare nevrosi e malanni tipici della nostra società.
    Convinto che mente, anima e corpo siano strettamente collegati, definisce il nostro essere come "energia materializzata".
    Si dipana così, per tutto il libro, un percorso che cerca di abbracciare tutto ciò che riguarda il nostro vivere, dalla depurazione del fegato e dell'intestino, passando per lo stress, l'insonnia...
    Anche toccando argomenti di carattere sociale, il suo sguardo cerca un orizzonte di trecentosessanta gradi; scrive del rapporto con l'ambizione, parla dei bisogni indotti dal consumismo e perfino della separazione nelle famiglie con figli.
    Insomma, il tentativo è quello di pubblicare una guida, quasi "onnisciente", che possa aiutare chi è in difficoltà e chi crede in uno stile alternativo di cura o, meglio, di prevenzione delle malattie.
    Dal punto di vista letterario c'è poco da dire, lo stile è volutamente molto schematico, tanto da avere l'impressione, a volte, non di leggere un libro, ma di guardare delle diapositive create con Power Point, il lessico, di conseguenza è veramente povero. L'autore, guidato da un percettibile amore per i contenuti, non presta attenzione al costrutto della frase; il periodo è poco curato e l'incalzare in prima persona o in forma di monologo, avrebbe bisogno di una sintassi paratattica più capace, così da sostenere meglio il ritmo e le argomentazioni.
    Questa peculiarità priva il testo di un carattere divulgativo che, invece, avrebbe meglio veicolato il messaggio dell'autore.
    Le numerose parti in cui sono spiegate teorie, medicine e filosofie alternative, a cui sono affidate le soluzioni, non sono ben approfondite e a volte neanche ben definite, nonostante siano il risultato di tradizioni spesso di tutto rispetto.
    Due le macroaree discusse nel libro: una medico/scientifica e l'altra filosofica.
    Probabilmente le argomentazioni mediche proposte, sarebbero facilmente confutabili da scienziati tradizionalisti, perché l'autore non riesce a far emergere lo spessore di cui molte pratiche che descrive, invece sono dotate.
    Dal punto di vista filosofico, non considera, in favore di altre, la tradizione occidentale che ha continuato e continua, soprattutto dal post positivismo in poi, a ragionare e a proporre soluzioni per vivere meglio la propria condizione di persona e che può rappresentare, una solida base su cui costruire sistemi proposti nel libro.
    Nonostante ciò, l'Elisir di nuova vita rappresenta comunque un prezioso lavoro, soprattutto per chi già conosce la materia.
    Marmiroli dimostra un'elevatissima e pregiata attitudine tassonomica.
    La cura e la minuziosità con cui sono riportate fanno invidia a blasonate enciclopedie ed emergono un entusiasmo, una gioia e una voglia di condividere le proprie esperienze che solo chi ha impiegato tempo e fatica possiede.
    (Paolo Tognola)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy