Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


CENTO LACRIME, MILLE SORRISI
di Chiara Pelossi-Angelucci

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Sperling & Kupfer, 195 pagine
    Disponibile in formato ebook




  • Genere: Storie vere

    Trama:
    Un marito innamorato, un figlio molto sveglio per i suoi due anni, e una seconda in arrivo. Tutto perfetto (cellulite a parte) nella vita di Chiara? Non proprio, perché Anna nasce con una grave malformazione all'esofago, che le impedisce di deglutire e nutrirsi. Appena il tempo di vederla che viene subito trasferita in un altro ospedale e operata. Da allora un intervento segue l'altro, ogni volta con la speranza che sia risolutivo, e con la paura che la bimba non ce la faccia. A una situazione del genere, o si soccombe o si reagisce. Chiara e il marito Massimiliano raccolgono tutta l'energia che hanno e si inventano una speciale terapia del sorriso: ogni momento insieme deve essere memorabile e bellissimo. Si canta in corsia, si festeggia il primo bagnetto e il primo vestitino, si spettegola sul dottore e l'infermiera pin-up, e soprattutto si ride, sempre e comunque.
    Settanta operazioni dopo, grazie all'aiuto di un luminare americano e di un ospedale di Firenze, Anna è una bambina sana che ha imparato dai genitori come divertirsi. Chiara oggi racconta con umorismo la storia tenera e buffa di una lunga malattia, concedendosi la licenza di inserire due personaggi: l'impossibile zia Flo e Marcello, l'amico più inopportuno che si possa immaginare.

    Commento:
    Si tratta di una storia autobiografica, in cui l'autrice mette a nudo la sua vita privata e quella della sua bambina, nata con una malformazione all'esofago (atresia esofagea). Come spesso capita, la scrittura si rivela terapeutica, ed è di supporto per muoversi, in e da, un periodo tanto buio, quanto può essere quello in cui si ha un figlio malato e totalmente indifeso accanto.
    La degenza e le numerose operazioni sono seguite passo per passo dai genitori, che per non crollare cercano di farsi scudo con l'allegria e con la giovialità, perché il sorriso - affiancato alle cure giuste - può essere una medicina estremamente efficace.
    Già nell'arco di un anno la piccola subisce una incredibile quantità di operazioni chirurgiche, ognuna delle quali porta la speranza che si possa arrivare alla soluzione, ma anche la paura che possa essere l'ultimo intervento e che la bambina non sopravviva. Nonostante l'età, il corpo e lo spirito della piccola Anna sono forti, vita che si aggrappa alla vita con le unghie e con i denti, questo non è solo un luogo comune, ma un fatto comprovato, che viene testimoniato in queste pagine.
    Il libro, nonostante la serietà dell'argomento trattato, è molto leggero e simpatico, pieno di ironia e scivola via veloce, grazie alla semplicità della scrittura. Anche se apprezzare o meno il racconto può essere estremamente soggettivo, quel che si può aggiungere di certo è che non si tratta solo di un buon libro, ma anche di una bella lezione di vita.
    (Chiara Iacucci)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy