Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Angeli innocenti. Lomellina, 1970
di Paola Mizar Paini

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Fratelli Frilli Editori - 138 pagine
    Disponibile in formato ebook




  • Genere: Noir

    Trama:
    Alagna, novembre. Un piccolo e tranquillo paese della Lomellina, immerso tra nebbie e risaie, viene scosso improvvisamente dal ritrovamento di un corpo nel cassonetto dell'immondizia vicino al cimitero. Il cadavere appartiene ad un ragazzino di 15 anni ucciso in modo atroce. Il Maresciallo Marchi della vicina caserma di Garlasco e il Tenente Sabrina Ferri iniziano le indagini che si rivelano subito difficili. Nessun indizio. Nessun movente. All'improvviso una svolta: una fotografia scattata la sera del ritrovamento del corpo. L'istantanea rivela un piccolo e sconvolgente particolare che condurrà gli inquirenti, con l'aiuto del direttore de "la Provincia Pavese", giornale locale, a scoprire un fatto accaduto molti anni prima. Le indagini portano gli inquirenti in un'unica direzione: la cascina Montagnola abitata da "Tunen Gamben", uno strano personaggio che tutti i bambini del luogo beffeggiano. Due piccoli paesi si ritroveranno drammaticamente a fare i conti con il passato ed emergerà una verità agghiacciante.

    Recensione:
    Angeli innocenti è un noir dal grande impatto emotivo.
    L'autrice dipinge un quadro a tinte forti mediante una evidente maturità narrativa.
    I personaggi non sono solo credibili, ma hanno lo spessore di persone reali delle quali sappiamo tutti i pensieri, le angosce e le battaglie interiori. E' così che il loro coinvolgimento emozionale diventa anche il nostro.
    Nel romanzo vengono intrecciate due storie, una di oggi e una del passato, legate a doppio filo nel dolore.
    Un detto recita Nel passato il nostro futuro. Una frase che descrive come meglio non si può questo scritto.
    E' così che seguiamo le vite di due angeli andare incontro al disastro, percorrendo i binari di un destino ineluttabile mentre Dio è distratto.
    Alta capacità descrittiva, con un linguaggio raffinato la scrittrice narra la sua storia portandola avanti con precisione e delicatezza.
    Si, esatto. C'è delicatezza nell'orrore, compassione nella rabbia, comprensione nella vendetta.
    Chiaro il messaggio intrinseco nel testo: quanto può sopportare l'essere umano prima di trasformarsi da vittima a carnefice? Quanto deve essere forte una fede per non perdersi di fronte a certi eventi?
    Angeli innocenti è un romanzo d'esordio, ma che esordio: intenso, commovente, coinvolgente.
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy