Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


47 GRADINI AL BUIO
di Simone Lega

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice Nero Press
    Disponibile solo in formato ebook




  • Genere: Horror

    Trama:
    Una terribile leggenda aleggia sulla rocca di Castroverde: si mormora che di notte i morti della cripta si alzino dalle loro tombe per unirsi al diavolo in festini allucinanti e osceni. In paese nessuno osa parlarne ad alta voce: il signore della rocca, Riccardo, è un tiranno crudele capace di tagliare la lingua al malcapitato che non sa tenerla a freno. La morte della signora della rocca scuote la quiete del paesino di Castroverde e richiama l'unica figlia di Riccardo, Vittoria, dall'esilio impostole dal padre. L'arrivo di Vittoria, e quello di un misterioso monaco vagabondo di nome Armando, minacciano di riportare a galla gli orribili segreti di Castroverde che Riccardo per tutta la vita ha tentato di mantenere celati.

    Commento:
    Se con Salvanima Simone Lega aveva dato vita ad un horror moderno, che si sviluppava tra computer e tecnologia, con 47 gradini al buio fa invece un salto indietro nel tempo, riportando il lettore ai tempi di regni e cavalieri, danze e arti magiche, per una storia veramente macabra e inquietante.
    Uomini pii e antiche streghe, diavoli e santi si alternano in questa storia che si srotola all'interno della rocca di Castroverde, dove eventi terribili del passato continuano a incombere sulle vite di tutti e cose tremende continuano ad accadere nelle segrete sotterranee.
    L'intreccio appare complesso, le vicende cambiano forma in base a chi le racconta ed alcune scene sembrano un po' eccessive, anche per un romanzo gotico/horror; a parte ciò, però, il romanzo è fluido, ricco di eventi ed ogni personaggio è ben caratterizzato. Da Vittoria, che sembra quasi di vedere mentre fa i capricci con suo padre, a Riccardo, da Parmio a Ippolito, da Irino ad Armando, ogni protagonista appare vivo, realistico, perfettamente inquadrato nella storia.
    In un'epoca in cui strane credenze religiose e riti magici si mescolano con naturelezza, in cui il popolo crede a tutto - nel bene e nel male - ed il signore ha potere di vita e di morte su chiunque, la maledizione di Castroverde continua a colpire, ma è davvero questo che accade, o sono le colpe degli uomini a dar vita a tutto?
    (M.F.S.)

    Dello stesso autore:
    Salvanima



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy